PD Matera, atto intimidatorio al consigliere Cifarelli: “Sintomo della crisi di legittimità e aggredisce la libertà stessa della politica”

Il gesto criminale compiuto contro il Capogruppo del Pd in Consiglio regionale Roberto Cifarelli costituisce il sintomo della crisi di legittimità e aggredisce la libertà stessa della politica. Attendiamo con fiducia che si trovino esecutori e mandanti di un gesto che, nella sua esperta strumentazione di natura mafiosa, è totalmente estraneo alla cultura della città.

Tutto ciò chiama la Politica ad una assunzione di responsabilità che porti la città ad abbassare vecchie e nuove bandiere e a ritrovare una vera unità civile sul presupposto del rinnovamento della sua classe politica.

Il Pd di Matera, stringendosi intorno a Roberto Cifarelli, intende dichiarare la piena disponibilità ad operare per la valorizzazione di tutte le energie che intendano liberamente battersi per una pagina nuova nella vita della città.

Ciò esigerà che ognuno di noi faccia un gesto di realismo e di responsabilità e, soprattutto, difenda l’autonomia delle scelte che competono ad una città che non intende essere né commissariata né gestita da interessi e calcoli di parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *