Pdl in Provincia: opposizione responsabile e costruttiva

Il Gruppo del Popolo della Libertà in Consiglio Provinciale di Matera continua a distinguersi, nell’interesse precipuo dei cittadini, per la serietà, la correttezza e la responsabilità dimostrate in atti concreti nel difficile ruolo di forza di minoranza, in un contesto amministrato da una maggioranza di centrosinistra, granitica numericamente ma di scarsa consistenza nell’azione di governo. Andando molto oltre il proprio ruolo di opposizione, il PDL ha teso la mano alla maggioranza facendo rilevare al Presidente una grave omissione che si accingeva a consumare il Consiglio Provinciale convocato per il 12 ottobre, poi aggiornato al giorno 18. Grazie ad una attenta analisi il Presidente della Commissione Bilancio Antonio Stigliano ha riscontrato che la variazione di bilancio adottata dalla Giunta Provinciale il 30 luglio in via d’urgenza, ma senza ragione come evidenziato dal capogruppo Nuccio Labriola e dal consigliere Cosma, non è stata ratificata dal Consiglio Provinciale nei successivi sessanta giorni come previsto dall’art. 175 comma 5 del TUEL, comportando così la decadenza ope legis della stessa. Riscontrata tale grave inadempienza amministrativa il PDL, che ben poteva riservare trabocchetti fatali per l’amministrazione con conseguenze eclatanti e funeste, ha preferito rimarcare i propri connotati di serietà e lealtà segnalando il vulnus e indicando la soluzione, peraltro codificata dalla legge stessa. Nell’ultima concitata seduta di Consiglio del 18 ottobre, sospesa temporaneamente per far tenere una apposita riunione della Commissione Bilancio, la maggioranza ha dovuto riconoscere il misfatto e, dopo tanto tergiversare, adottare la soluzione proposta dal PDL. Il gruppo del PDL ha manifestato tutta la propria preoccupazione, perché nel momento in cui un’amministrazione è distratta nel rispettare i termini stabiliti dalle leggi, la stessa potrebbe essere ancor più disattenta in ciò che non è perentorio, alimentando azioni di governo e politiche di spesa  improduttive per la collettività. In siffatte condizioni i consiglieri del PDL avvertono la responsabilità di intensificare la vigilanza sugli atti prodotti dal centrosinistra e impegnano il governo provinciale a considerare con uguale attenzione, scevra da strabismi e miopie, le istanze e i bisogni provenienti da tutti i comuni della Provincia.

Il capogruppo PDL Nuccio Labriola

Il vice capogruppo PDL Antonio Stigliano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *