Perdita di 1,7 mln di euro nel primo semestre 2020 per ArcelorMittal

1 miliardo e 700 milioni di dollari. E’ l’esatto ammontare della perdita del gruppo ArcelorMittal nel primo semestre dell’anno. “La performance operativa riflette l’effetto negativo della pandemia di Covid-19 in primis sul mercato dell’acciaio, con il calo della domanda che ha portato a una riduzione del 23,7% delle spedizioni”, è spiegato nella nota del colosso siderurgico franco-indiano, a capo dell’ex Ilva.
La perdita operativa è di 300 milioni nel secondo trimestre e sale a 600 milioni nei primi sei mesi dell’anno. Nonostante tutti i numeri in ‘rosso’, ArcelorMittal intende continuare ad investire in Italia, sull’ex Ilva; gli investimenti riguardano i progetti già in cantiere, ovvero quelli per un laminatoio a caldo in Messico e per la riduzione delle emissioni di anidride carbonica, mentre tutte le spese in conto capitale non essenziali sono state sospese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *