Pescatore scomparso ad Otranto: continuano le ricerche

Ricerche in mare e sulla terraferma sono state avviate nel Capo di Otranto dopo la scomparsa di un uomo di 80 anni uscito ieri pomeriggio per andare a pescare sulla scogliera e che non ha fatto più rientro a casa. Le ricerche vengono condotte con uomini e mezzi della capitaneria di porto di Otranto, della polizia e dei vigili del fuoco che sono al lavoro anche col nucleo subacqueo. La zona di perlustrazione è quella denominata ‘granula’ tra Porto Badisco e Santa Cesarea Terme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *