Pianeta Volley, al via il progetto ‘A scuola di fair play’

Aula e palestra. Questo binomio vincente caratterizza anche quest’anno l’attività d’insegnamento della scuola primaria statale Marconi di Matera. Tutte le classi dell’istituto materano sono, infatti, impegnate con il progetto Perseus “A scuola di fair-play”, di attività motorie e sportive. Per le classi prima e seconda il progetto terminerà con dei saggi di attività motoria, mentre le classi terza, quarta e quinta parteciperanno al torneo Fair-play che prevede una manifestazione conclusiva, nel mese di giugno, presso il Pala Sassi di Matera. In questa occasione gli alunni della Marconi incontreranno i coetanei delle altre scuole materane che avranno preso parte al progetto.

“Attraverso la pallavolo cerchiamo di mettere in pratica gli insegnamenti che i docenti espongono in classe durante le lezioni, per questa ragione il progetto ‘A scuola di fair-play’ diventa espressione di un legame forte tra la scuola, intesa come importante momento di insegnamento, e la palestra come divertimento e crescita motoria – ha spiegato il responsabile, Antonio Iacovuzzi.

Il progetto ‘A scuola di fair-play’ sta procedendo molto bene. Il nostro obiettivo resta sempre quello di far divertire gli alunni, attraverso lo sport, e insegnare loro il rispetto delle regole, sia in campo quando si gioca, che fuori nella vita quotidiana. I risultati fino ad ora sono molto positivi; i nostri mini atleti stanno manifestando grande entusiasmo e tanta disciplina”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *