Pittella su visita Mogol al Liceo Classico di Lauria

“Rinnoviamo la volontà di costruire ancora stagioni di collaborazione con Mogol. Sono contento che sia venuto qui oggi. Ma soprattutto sono felicissimo perché, non appena contattato, egli non ha esitato un secondo a rinnovare la sua collaborazione e la propria presenza in terra di Basilicata”. Lo ha detto il presidente della Regione, Marcello Pittella, intervenendo questa mattina a Lauria all’inizio della settimana di autogestione voluta dagli studenti del Liceo Classico “N. Carlomagno”, iniziata proprio con la partecipazione del noto compositore e musicista, Giulio Repetti, in arte Mogol.
“Abbiamo costruito insieme – ha aggiunto Pittella – una straordinaria esperienza formativa. Tanti ragazzi lucani frequentano in una collaborazione strettissima il Centro internazionale di musica che Mogol guida, coordina e detiene. La Regione è felice di sostenere questa iniziativa finanziando questo corso per decine di ragazzi, perché la musica è un pezzo di cultura, un segmento importante di crescita, un’opportunità, nonché un’occasione da cogliere al volo. Ognuno, nessuno escluso – ha continuato – nasce con la possibilità di sviluppare quella che è una vera e propria vocazione. Il talento, diverso dalla genialità, può emergere grazie a strumenti e iniziative come questa. I ragazzi di questo Istituto hanno voluto inaugurare la settimana di autogestione, dedicando una finestra importante alla cultura e all’interno di essa, dando spazio alla musica con un personaggio importante del calibro di Mogol. Noi ne siamo particolarmente felici e onorati. Vorrei suggerire agli insegnanti – ha concluso il presidente della Regione – una visita guidata al Centro internazionale di musica. In tre giorni si potrà comprendere esattamente cosa significhi quel luogo, sia per come è costruito fisicamente che per come è organizzato. Avere dalla nostra, la disponibilità del titolare di questo straordinario villaggio, è per noi un’occasione da non perdere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *