Plastiche Melfi, incontro tra l’assessore Cupparo, FCA e la direzione aziendale

Si è tenuto ieri l’incontro in Regione Basilicata, dopo giorni di interlocuzioni serrate tra  l’assessore Cupparo, FCA e Plastiche Melfi – presente all’incontro odierno con la proprietà il dott. Antonio Affinita e il responsabile delle relazioni sindacali Dott. Carmine Derisio – in cui l’Azienda ha confermato che lo stabilimento plastiche Melfi riaprirà regolarmente il 20 aprile, data di fine dei lavori di ristrutturazione, necessari dopo l’incendio di agosto.
La proprietà ha confermato il piano industriale presentato un anno fa in Confindustria con il ritorno di tutte le produzioni previste dal piano industriale senza nessuna perdita  occupazionale e un impegno al rilancio dello stabilimento. Nel contempo si è provveduto, come Organizzazioni sindacali, alla firma di una cassa integrazione ordinaria fino al 19 aprile per mettere al riparo il salario dei lavoratori.
Nello stesso tempo c’è anche la disponibilità dell’azienda per i 40 lavoratori, in modo volontario, a delle trasferte nello stabilimento di Benevento per un recupero salariale fino al 19 aprile. Le organizzazioni sindacali e i lavoratori, che in queste settimane hanno mantenuto alta l’attenzione attraverso presidi e volantinaggi e all’azione sinergica con l’assessore Cupparo che  in queste ore ha lavorato in modo serrato affinché insieme con FCA si potesse scongiurare la delocalizzazione di uno stabilimento importante, si ritengono soddisfatti e, anche in questa fase di incertezza purtroppo legata ai fatti nazionali e interinazioni relativi al coronavirus –
auspicano che con la ripresa produttiva e l’immissione dei nuovi modelli che si produrranno a  Melfi ci sia il rilancio vero dello stabilimento plastiche Melfi. Nelle prossime settimane ci saranno incontri di verifica con l’azienda propedeutiche alla riapertura del sito di Melfi al 20 aprile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *