Poche ore alle finali di Pallatamburello

Tutto pronto, o quasi, per le finali provinciali di pallatamburello, categoria maschile e femminile, che andranno in scena domani presso il Circolo tennis a partire dalle ore 9:30. I campioni in carica del Matera (Liceo Classico Duni) se la dovranno vedere contro i vice campioni del Pisticci e la rivelazione Bernalda in un triangolare che si preannuncia di fuoco e che premierà indubbiamente la squadra più cinica e forte. Mister Esposito, premiato qualche mese fa con il riconoscimento di miglior allenatore regionale nella stagione 2012/2013 dal C.O.N.I, dovrà contare solo su 2/8 della formazione maschile campione in carica a causa di una totale rifondazione del team che per regolamento e questioni di limite di età è stata obbligatoria. Si riapre un ciclo, dunque, e si tenterà di aprirlo nel migliore dei modi, ma non sarà facile e il compito è davvero arduo. I giocatori in questione nel giro di pochi mesi hanno dovuto imparare in fretta i fondamentali di gioco e i dettami tattici dell’allenatore che ancora una volta sceglie di portare con se il minimo consentito dei giocatori convocabili (8), mossa che nelle ultime sortite gli ha dato sempre ragione, ma può risultare altrettanto rischiosa. Gli allenamenti del fine settimana sono stati curati nei minimi dettagli, sfruttando a pieno la disponibilità del campo che ospiterà la finale. Anche per quanto riguarda la squadra femminile, la rifondazione non è stata di poco conto e Matera dovrà fare a meno delle top player della stagione passata che hanno letteralmente trascinato il proprio team alla vittoria. Sono ben 4 gli innesti, metà squadra, e anche qui il lavoro da fare è stato tanto. Al di la delle difficoltà e dei cambi generazionali, si resta comunque fiduciosi e sicuri che il testimone possa passare in mani altrettanto affidabili e determinanti. Tanta l’adrenalina che i giocatori e tutto l’ambiente stanno accumulando in queste ore, ed Esposito, coadiuvato dall’esperienza dei due capitani Agostinacchio e Armandi, dovranno essere bravi a tenere alta la concentrazione e la lucidità prima e durante la partita. Di seguito vi riportiamo le due squadre:

Cat. Maschile: Agostinacchio (C), Loperfido, Tucci, Fanuele, Lagonigro, Lorusso, Sambogna, Maci.

Cat. Femminile: Armandi (C), Petralla, Rinaldi, Bengiovanni, Virlan, Ottomani, Venezia, Palombella.

Mancano davvero poche ore, ci separa solo una notte, poi sarà pura battaglia per aggiudicarsi questa finale e il pass per la fase regionale. Circolo tennis ore 9:30, ingresso libero.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *