Polizia: un regalo unico per due bimbi

Un regalo speciale per due bambini speciali: il sogno di due piccoli pazienti del reparto di oncoematologia pediatrica dell’ospedale San Matteo di Pavia si è realizzato.

Grazie alla Polizia di Stato, e all’associazione onlus Adricesta – che promuove il progetto “Un sogno in corsia”, Chiara, di 7 anni e Marxi, di 12, hanno visto esaudire il loro desiderio di sorvolare la loro città e vedere dall’alto la propria casa. Tenendosi per mano, sono saliti a bordo di un elicottero della Polizia di Stato, uno di quelli in dotazione al reparto volo di Malpensa. Ad accoglierli, e a condividere con loro gioia ed emozioni, allo stadio di calcio Fortunati di Pavia c’era il questore del capoluogo con i poliziotti, il direttore dell’ospedale nonché amici e parenti.

Dopo aver ricevuto alcuni gadget e una targa ricordo della Polizia di Stato, sotto lo sguardo delle autorità Chiara e Marxi sono saliti sull’elicottero che ha preso il volo lentamente, prima indietreggiando verso le tribune.

“Un regalo inaspettato – ha detto il papà di Chiara – da quando l’ha saputo la sua gioia è stata incontenibile”.

Già nel 2008, grazie ai fondi raccolti in occasione del concerto benefico della fanfara della Polizia di Stato, tenutosi a Pavia, al teatro Fraschini, si sono potuti realizzare i sogni di alcuni bambini del reparto.

Quest’anno, anche il Kiwanis Club Pavia ha raccolto l’invito a collaborare con la questura e l’Adricesta e, grazie alle sue iniziative per raccogliere fondi, si sono realizzati altri sogni tra i quali anche quello di volare con la Polizia.

Chiara e Marxi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *