Pomarico, c’è la firma del capo della Protezione Civile per risolvere i danni della frana del febbraio 2019

Finalmente c’è la firma di del capo della protezione civile, Angelo Borrelli, sull’ordinanza che stanzia 8,2 milioni al comune di Pomarico per risolvere i danni provocati dalla frana del 29 gennaio 2019. Lo ha annunciato il sindaco della città, Francesco Mancini, attraverso i suoi canali social. Inoltre, ha scritto ancora Mancini, è in fase di chiusura il prospetto della ricognizione del fabbisogno per quanto riguarda i danni provocati ai privati e alle attività produttive. Dopo 20 mesi dalla frana che ha sventrato corso Vittorio Emanuele, e dopo numerosi annunci, partiranno tra pochi giorni i lavori per la rimozione delle macerie e per la messa in sicurezza del versante di frana per ripristinare la viabilità del corso. Accanto ai fondi stanziati dalla protezione civile sono stati annunciati anche finanziamenti comunali, finalizzati a mettere in sicurezza le costruzioni che non saranno demolite. Ciò rappresenterà una garanzia per il rientro delle persone nelle abitazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *