Potenza, capo scout patteggia condanna a un anno e 8 mesi di reclusione

Un uomo di 34 anni, accusato di violenza sessuale nei confronti di minorenni, ha patteggiato una condanna a un anno e otto mesi di reclusione (pena sospesa) davanti al Tribunale di Potenza. L’uomo, a capo di un gruppo di scout nel capoluogo lucano, fu arrestato ad aprile dalla Polizia, che eseguì una misura di custodia cautelare ai domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *