Potenza: denunciato il giovane antagonista che ha lanciato Ipad contro Speranza

Un giovane di 27 anni, considerato vicino agli ambienti dell’antagonismo di sinistra, è stato denunciato quale presunto responsabile delle minacce gravi subite sabato sera, a Potenza, dall’ex capogruppo del Pd alla Camera, Roberto Speranza, mentre partecipava alla presentazione di un libro, nell’aula magna dell’Università della Basilicata.
Oltre che di minacce gravi nei confronti di Speranza, il giovane – originario di Napoli ma residente a Firenze – è accusato anche di violenza e minacce ad un corpo politiche, aggravate dal lancio di oggetti contundenti, l’ipad di Speranza che egli stesso ha lanciato contro il parlamentare. Oltre a colpirlo ad un braccio con l’ipad, il giovane ha gridato a Speranza che “il Pd vende armi all’Isis” e che Speranza stesso doveva essere “ammazzato” proprio in quanto deputato del Pd.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *