Potenza: il sindaco Mario Guarente ha revocato dall’incarico di assessore Marika Padula

Marika Padula è stata sollevata dall’incarico di assessore alle Pari Opportunità, Politiche giovanili e Infanzia del Comune di Potenza. Da quanto si è appreso, alla base della revoca da parte del sindaco Mario Guarente, l’esito di una verifica politica e relativa necessità di proseguire l’azione di governo all’interno della maggioranza di centrodestra.

Di seguito la nota integrale:

Premesso che:
con proprio precedente decreto no 85 del 25.6.2019, ai sensi e per gli effetti degli artt.46 e 47 del
D.lgs n0267/2000, e dell’art.29 del vigente Statuto comunale, venivano nominati gli assessori componenti la Giunta comunale;
che con il decreto sopracitato, fra i componenti della Giunta comunale veniva nominato assessore comunale la Sig.ra Marika Padula, alla quale veniva assegnato l’incarico per le materie: Pari Opportunità, Politiche giovanili, e con successivo decreto n. 127 del 24.10.2019 le veniva assegnato l’ulteriore incarico per la materia “Infanzia”, considerato che l’assenza di criteri normativi per la scelta dei componenti della Giunta, sottolinea il carattere prettamente fiduciario di tale scelta e quindi la insindacabile discrezionalità del Sindaco;
che il comma 4 del già citato art.46 del D.lgs 267/2000 stabilisce che il Sindaco può revocare uno o più Assessori dandone motivata comunicazione al Consiglio comunale;
sottolineata l’importanza e l’urgenza di garantire al Sindaco la possibilità di perseguire con piena efficienza e operatività il programma politico sulla base del quale ha ottenuto il consenso popolare per ricoprire tale importante carica e di assicurare altresì la coesione e l’unità di indirizzo della
Giunta comunale;
dato atto che a seguito di verifica politica e a tutela della prosecuzione unitaria dell’azione di governo, detti obiettivi non sono più compatibili con la permanenza dell’assessore Marika Padula nella compagine della Giunta;
sottolineato, altresì, che l’atto di revoca di un assessore costituisce atto altamente discrezionale a contenuto sostanzialmente politico e solo indirettamente e secondariamente amministrativo, in quanto attiene al rapporto fiduciario tra Sindaco e Assessore;
ritenuto, inoltre, di mantenere in capo al Sindaco le funzioni relative a “Pari Opportunità, Politiche giovanili, Infanzia”, già conferite all’assessore Marika Padula;
Visto l’art. 46, comma 2 e comma 4, del decreto legislativo 18/8/2000, n. 267, Testo unico delle leggi sull‘ordinamento degli enti locali, decreta di revocare la nomina di Assessore comunale conferita alla Sig.ra Marika Padula, con proprio decreto no 85 del 25.6.2019, integrato con successivo decreto n. 127 del 24.10.2019 con l’incarico “Pari Opportunità- Politiche giovanili -Infanzia”, con decorrenza dalla data di notifica del presente atto.
Di mantenere in capo al Sindaco le funzioni relative a “Pari Opportunità, Politiche giovanili, Infanzia”, già conferite all’assessore Sig.ra Marika Padula.
Di dare comunicazione della revoca al Consiglio comunale nella prima seduta utile.
Di disporre la notifica del presente decreto alla Sig.ra Marika Padula.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *