Premio “Amico della Famiglia”

L’iniziativa “il Bosco delle Fiabe” candidata dall’Associazione culturale “Fasti” e dal Gal CSR Marmo Melandro al concorso Amico della Famiglia, ha ottenuto la menzione speciale del premio istituito dal Dipartimento delle Politiche per la Famiglia presso la Presidenza del Consiglio.

L’attestato è stato consegnato dal sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Carlo Giovanardi nel corso della cerimonia di premiazione che si è svolta a Roma presso la Biblioteca nazionale centrale.

La Commissione del premio ha selezionato le attività più meritevoli tra i 415 progetti pervenuti: spazi per l’infanzia, attività per gli anziani, assistenza ai diversamente abili, sostegno alla coppia, formazione e percorsi di educazione culturale, tutte iniziative che  denotano una attenta ed efficiente opera dei servizi dedicati alla gestione  delle politiche familiari.

“Sono lieto – ha dichiarato il senatore Giovanardi – di premiare iniziative meritevoli, espressione delle più efficaci misure in aiuto alla famiglia in Italia. Quando le politiche sono comprese e condivise da tutti gli operatori sociali che contribuiscono a realizzarle, i servizi che ne scaturiscono conseguono risultati ottimali e diventano spesso buone pratiche da divulgare. La nostra iniziativa del “Premio Amico della Famiglia” nasce  proprio con l’idea di individuare queste eccellenze sempre più diffuse.”

Il Progetto “il Bosco delle Fiabe” realizzato nel comune di Bella è stato considerato di grande interesse soprattutto per il suo carattere innovativo nel campo delle metodologie e degli strumenti per attivare, sostenere e gestire spazi da destinare alle esigenze di socializzazione dei bambini, degli adolescenti e delle famiglie.

Le nuove tecnologie, i nuovi linguaggi della multimedialità, le nuove forme di valorizzazione estetica e di fruizione degli ambienti e dei paesaggi sono gli elementi che caratterizzano il progetto e che concorrono a delineare e proporre una nuova concezione di individuazione e organizzazione di spazi esterni ed interni da destinare alle esigenze di una nuova soggettualità sociale in modo da garantire il giusto rapporto tra singolo e società, valorizzando la responsabilità sociale delle famiglie in un contesto di accoglienza e collaborazione tra aggregazioni sociali ed enti pubblici.

 “Per il Gal si tratta di un riconoscimento particolarmente significativo – ha affermato il Presidente del CSR Marmo Melandro, Nicola Manfredelli, presente alla cerimonia di premiazione insieme alla D.ssa Maria Teresa De Luca, Presidente dell’Associazione culturale Fasti – in quanto viene ulteriormente confermata ed avvalorata la valenza che rivestono i progetti dimostrativi predisposti dal Leader e dalle Amministrazioni locali ai fini della valorizzazione e della promozione delle risorse territoriali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *