Presentato a Lecce il nuovo treno Fse ATR 220

“Questo treno rappresenta una battaglia di legalità e civiltà di cui esserne orgogliosi”. Così l’Assessore regionale ai Trasporti e alle Infrastrutture della Regione Puglia, Giovanni Giannini, assieme all’Assessore regionale al Turismo Loredana Capone e all’Amministratore Delegato di Ferrovie del Sud Est, Luigi Lenci, hanno presentato, presso la stazione di Lecce, il nuovo treno ATR 220 dedicato ai pendolari salentini.

“Si tratta di una battaglia condotta per far saltare un sistema di mala gestione delle Ferrovie del Sud Est. – ha detto Giannini -Ed è una battaglia di civiltà, perché vuol dire rispettare la dignità dei cittadini garantendo il diritto alla mobilità, che è un diritto sancito dalla nostra Costituzione. Vogliamo garantire ai pugliesi gli obiettivi principali del trasporto pubblico locale, ovvero la pendolarità degli studenti, verso i luoghi di lavoro, verso i centri sanitari e verso i luoghi strategici del territorio e la decongestione del traffico. Stiamo lavorando sia sul rinnovo della flotta sia sulla infrastrutturazione e abbiamo avviato una vera e propria rivoluzione sul sistema trasportistico pugliese che non può più essere fermata”.
L’ATR 220, completamente rinnovato, comincerà a circolar sulle linee salentine da metà giugno, con il nuovo orario, e sostituirà gradualmente le vecchie littorine in circolazione nel Salento portando vantaggi in termini di sicurezza, comfort e regolarità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *