Presentato ad Andria il progetto di riqualificazione delle palazzine Erp

È stato presentato ad Andria dall’assessore alle Politiche Abitative, Alfonso Pisicchio, dal consigliere regionale Sabino Zinni e dall’amministratore unico di Arca Puglia, Giuseppe Zichella, il progetto di riqualificazione delle palazzine Erp del quartiere San Valentino. Si tratta di un intervento da 5 milioni di euro (nell’ambito dei 103 milioni dei fondi Por Fesr 2017-2020) che permetterà, dalla seconda parte del 2020 e per la durata di due anni, di recuperare e ammodernare 29 edifici, secondo i più moderni standard qualitativi improntati alla energia sostenibile e all’inclusione sociale. Il progetto prevede il recupero delle facciate e delle coperture, l’efficientamento energetico e l’abbattimento delle barriere architettoniche.

“Stiamo dando una concreta risposta – commenta l’assessore Pisicchio – a un quartiere storico della città di Andria, ma per troppo tempo dimenticato. Con questo intervento di Regione Puglia e Arca Puglia realizzeremo un intervento altamente qualificante, che restituisce dignità e giustizia ai residenti. Le nostre politiche abitative devono essere tese non alla mera quantità di volumetrie, ma al ripristino del benessere di ogni singolo cittadino, sia che risieda nel centro città sia che risieda nelle periferie. Questo è per noi l’unico antidoto al degrado urbano e sociale: ridare bellezza alle nostre città debellando ogni detrattore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *