Presentato Dante in Puglia – Dal padre della lingua a quello del vocabolario

Dante in Puglia è una serie audiovisiva di tre puntate creata ad hoc per la Regione Puglia e per il sistema dei Poli Biblio-Museali allo scopo di celebrare Dante Alighieri, nell’anno dantesco, e Nicola Zingarelli, in occasione del centenario della pubblicazione del primo vocabolario, e promuovere il territorio pugliese. Un format di grande impatto che narra in chiave “emozionale” gli ingredienti base di uno dei classici più importanti mai scritti nella storia della letteratura e rivisitati in chiave creativa che vedono il territorio roccioso del Gargano trasformarsi per metafora nel cocente regno dei peccatori dell’Inferno, la terra di Bari, Brindisi, Bat e Taranto diventare il cammino della redenzione del Purgatorio e il Salento teatro dell’esplorazione dei cerchi celesti del Paradiso. Una trilogia ispirata dalle edizioni a stampa della Divina Commedia conservate nella biblioteca personale di Nicola Zingarelli (oltre 3000 edizioni della collezione dantesca conservate nel Fondo Zingarelli della Biblioteca La Magna Capitana di Foggia) e presentate attraverso delle metafore magiche, con tecniche artistiche visive proprie dell’illusionismo per sperimentare una nuova interpretazione dell’opera Dantesca, agli ospiti delle tre puntate. E sono numerosi e prestigiosi gli ospiti del mondo dello spettacolo e della scienza che hanno partecipato al progetto: Alexis Arts, Manila Nazzaro, Gianmarco Saurino, Mogol, Caparezza, Stefano Bucci, Luciano Canfora, Maria Felicita De Laurentis, Fabrizio Gifuni, Giancarlo Giannini, Albano Carrisi, Uccio De Santis, Luca Sardella, Francesco Tateo, Valentina Fossati, Sergio Rubini, Vladimir Luxuria, Barbara Matera, Giovanni Muciaccia, Luca Gaudiano, Paola Catapano, Massimo Bray e Mike Massimino. Un importante progetto di promozione del territorio che, grazie alla sinergia con l’ufficio scolastico regionale, ha già in programma un’anteprima destinata agli studenti pugliesi. Dante in Puglia – realizzato utilizzando la tecnica di “Creative Learning”, dell’imparare cioè attraverso lo stupore secondo uno schema sviluppato dall’Accademy of Magic & Science presso la “Judge Business School” dell’Università di Cambridge – sarà infatti presentato ai ragazzi mercoledì 7 dicembre nella Biblioteca La Magna Carta di Foggia partecipano Gabriella Berardi (Direttrice Biblioteca “La Magna Capitana”), Sebastiano Valerio (Preside del Dipartimento del Dipartimento di studi Umanistici), Maria Aida Episcopo (Dirigente dell’ufficio scolastico provinciale di Foggia) e Danilo Audiello aka Alexis Arts, ideatore del progetto , lunedì 12 dicembre al Teatro Mercadante di Cerignola, martedì 20 dicembre al Museo Castromediano di Lecce e mercoledì 21 dicembre Auditorium Museo Ribezzo di Brindisi. Nel 2023 la trilogia sarà al centro di un grade progetto promozionale con proiezioni nelle sale cinematografiche pugliesi. Dante in Puglia è promosso dalla Regione Puglia a supporto del sistema dei Poli Biblio-Museali e del Fondo Zingarelli sito nella Biblioteca “La Magna Capitana” di Foggia con il supporto di Teatro Pubblico Pugliese, Sistema dei Poli biblio-museali di Puglia, Apulia Film Commission, Comune di Cerignola, Puglia Promozione e Ufficio scolastico regionale di Puglia. E’ un progetto realizzato da un’idea di Alexis Arts e l’Academy of Magic & Science di Cambridge con la warning film in collaborazione e con il patrocinio dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari, Università degli Studi di Foggia, Università del Salento, LUM, Politecnico di Bari e Università Federico II di Napoli e da comitato organizzatore “700 Dante Firenze”.

 

“Senza formalità devo esprimere il mio ringraziamento di cuore a Danilo Audiello – ha dichiarato Aldo Patruno, Direttore Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio Regione Puglia – per aver messo insieme la scienza, la letteratura più alta e poi un grandissimo di Puglia, Nicola Zingarelli, senza il cui vocabolario nessuno di noi forse ricoprirebbe il ruolo che ha”.

 

“Dante in Puglia è un progetto importante che mette assieme tradizione, innovazione, patrimonio e sapienza – ha sottolineato Maddalena Tulanti, consigliera di amministrazione del Teatro Pubblico Pugliese -. Un viaggio attraverso la Puglia che celebra Dante e Nicola Zingarelli con un approccio nuovo e con tanti ospiti di rilievo e sono sicuro diventerà uno straordinario veicolo per raggiungere i giovani. E proprio ai giovani è dedicata questa anteprima che parte da Foggia dove la biblioteca la Magna Capitana conserva l’inestimabile Fondo Nicola Zingarelli”.

 

“Sono orgoglioso di aver proposto un format divulgativo innovativo che ha come protagonista la Puglia, che ben si presta alle affascinanti suggestioni dantesche – ha dichiarato Danilo Audiello aka Alexis Arts, ideatore del progetto -. Dante in Puglia è uno scrigno che contiene una serie di gemme uniche: storie, notizie e informazioni che si incastrano alla perfezione e generano nello spettatore il desiderio di approfondire e al tempo stesso di lasciarsi stupire. Abbiamo potuto sperimentare una forma di comunicazione nuova per la regione Puglia, creando delle allegorie nell’allegoria dantesca all’insegna del Creative Learning e dell’edutainment. Sono convinto che il Sommo Poeta avrebbe apprezzato questa celebrazione della sua opera. Dante in Puglia è stato anche un itinerario coinvolgente e personalmente mi ha segnato profondamente a livello di pensiero creativo. Confrontarmi con le illustri personalità ospitate, mi ha permesso di maturare un’idea di cui avevo iniziato a parlare con Stephen Hawking e che annuncerò a conclusione di questo viaggio”.

Dante in Puglia comprende un trailer da un minuto e mezzo con Voice Over di Renzo Arbore, un prologo da circa 4 minuti che nel rispetto della tradizione Dantesca introduce al progetto e tre episodi di circa un’ora l’uno con riferimento a ciascuna cantica: Inferno, Purgatorio, Paradiso. Il progetto ideato da Danilo Audiello aka Alexis Arts è stato sviluppato in collaborazione con due vincitori di un premio Oscar: Gabriella Cristiani (per “L’ultimo imperatore”) e Gianni Quaranta (per “Camera Con Vista”). L’Academy of Magic & Science, è un’organizzazione fondata da Alexis Arts e supportata ufficialmente dall’acceleratore della “Judge Business School” dell’università di Cambridge. Tra le sue “mission” principali ha quella del “Creative Learning”, nel caso specifico quello di diffondere contenuti educativi e culturali attraverso elementi ludici e creativi (edutainment). In “Dante in Puglia”, Danielo Audiello Alexis Arts, ideatore del progetto e divulgatore scientifico, detentore di 7 Guinness dei primati, porta gli spettatori in un viaggio fantastico all’insegna dello stupore, nella magica esplorazione dell’opera più famosa di tutti i tempi.

 

 

 

 

IL CAST COMPLETO

 

Il trailer è stato realizzato con il Voice Over di Renzo Arbore.

ALEXIS ARTS: Illusionista, creativo e divulgatore scientifico, detentore di 7 Guinnes dei primati e vincitore del Mandrake d’Or, considerato l’Oscar degli illusionisti, sarà la nostra guida nel viaggio attraverso le tre cantiche della Divina Commedia.

MANILA NAZZARO: Unica Miss Italia nata in Puglia e conduttrice televisiva, aprirà ogni cantica con il fascino di una Beatrice uscita fuori direttamente dai versi di Dante.

 

INFERNO

Il territorio roccioso del Gargano si trasforma per metafora nel cocente regno dei peccatori. Qui, Alexis Arts inizierà il suo viaggio incontrando il più grande paroliere della musica italiana, Mogol, ed a seguire userà il canto di nove bicchieri magici per suonare una melodia assieme a Caparezza. Dopo un gioco di imitazioni con Stefano Bucci e un’ardente discussione politica col Professor Luciano Canfora, la nostra guida proverà infine il brivido di giocare con un buco nero intervistando la scienziata che per prima al mondo è riuscita a fotografarne uno.

 

GIANMARCO SAURINO: L’inizio e la fine dei versi dell’Inferno dantesco verranno interpretati da un talentuoso attore che è partito dalla sua natia Monte Sant’Angelo, cittadina pugliese sede di due siti UNESCO, per raggiungere la notorietà grazie a molte serie TV di successo.

 

MOGOL: Il nostro viaggio di Dante in Puglia prenderà il via incontrando quello che è considerato il più grande autore e paroliere della musica italiana di tutti i tempi. Alexis fare’ si che questo straordinario artista che ha coniugato significati e musicalità divenuti indelebili nel nostro immaginario riesca a realizzare con le sue mani una straordinaria metafora magica.

 

CAPAREZZA: Alexis Arts visiterà lo studio privato dove questo poliedrico artista compone, creando un’allegoria magica direttamente nel bar dello studio. Camminerà anche attraverso il suo campo di peperoncini, di cui il cantautore pugliese è un grande appassionato.

 

STEFANO BUCCI: Ritenuto da Fiorello il più bravo imitatore italiano, proverà a riflettere insieme ad Alexis Arts sulla sfortunata mancanza di una registrazione della voce di Nicola Zingarelli. Insieme, i due proveranno come faceva Caronte, a traghettare un oggetto con un’“anima” da una sponda all’altra di un fiume d’aria immaginario.

 

Intervista all’Esperto

LUCIANO CANFORA: Uno dei più importanti storici e filologi italiani. Alexis Arts lo andrà a trovare nel suo studio per riflettere insieme su quello che era uno dei temi più cari a Dante: la Politica.

Scenziato Stellare

MARIA FELICIA DE LAURENTIS: Docente di astronomia e astrofisica all’Università degli Studi di Napoli Federico II e ricercatrice dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, ha coordinato il gruppo internazionale di scienziati Event Horizon Telescope, che ha fotografato per la prima volta un buco nero, vincendo il Premio Einstein 2020. Con lei Alexis Arts parlerà di stelle e dei punti più bui del cielo.

 

PURGATORIO

Il cammino sul monte della redenzione avviene nel territorio di Bari e del brindisino, dove Alexis Arts farà visita ad Albano Carrisi nelle sue Tenute e farà volare il comico Uccio De Santis. Dopo aver incontrato Luca Sardella nel giardino dell’Eden e apprezzato la sapienza dantesca del Professor Francesco Tateo, la nostra guida parlerà di cellule staminali e dei loro tempi di evoluzione con la prima scienziata al mondo ad averne spedite nello spazio.

 

FABRIZIO GIFUNI: L’inizio e la fine dei versi del Purgatorio dantesco verranno interpretati da un artista di origini pugliesi il cui nonno fu un intellettuale che incrociò il percorso di Nicola Zingarelli.

 

GIANCARLO GIANNINI: Attore, Scrittore, Regista, ballerino, cantante, fotografo, pittore… ma anche un inventore! Tra i più grandi interpreti della storia del teatro italiano, parleremo con lui della sua passione per le invenzioni in relazione alla più grande invenzione poetica e linguistica della storia: la Divina Commedia. A seguire Alexis presenterà a Giancarlo un’allegoria proprio sull’interpretazione delle parole.

 

ALBANO CARRISI: Alexis Arts visiterà uno degli artisti simbolo della Puglia a Cellino San Marco, nelle sue tenute. Proprio Albano Carrisi diverrà protagonista di un esperimento magico che combinerà le figure di Dante e Nicola Zingarelli in un unico puzzle.

 

UCCIO DE SANTIS: Questo artista, divenuto negli anni figura importante della comicità pugliese nel gruppo dei Mudù, realizzerà grazie ad Alexis Arts il suo primo gioco di prestigio. Proprio mentre Alexis lo sta facendo levitare, sarà infatti consacrato come “indovino”.

 

LUCA SARDELLA: Lo storico conduttore televisivo di Linea Verde incontrerà Alexis Arts alla fine della montagna del Purgatorio, in quello che viene considerato l’Eden, il paradiso terrestre. Si presterà ad un esperimento magico rischiando di non fare mai più ritorno a casa.

 

Intervista all’Esperto

FRANCESCO TATEO: Da molti ritenuto il più grande dantista Pugliese, è stato per anni punto di riferimento indiscusso nella critica dantesca, e con lui Alexis Arts discuterà di letteratura appena fuori dal meraviglioso borgo di Locorotondo. Fu a sua volta professore di Luciano Canfora.

 

Scienziato Stellare

VALENTINA FOSSATI: Dopo la formazione scientifica in Italia, è oggi ricercatrice presso la New York Stem Cell Foundation negli Stati Uniti. È stata la prima scienziata a inviare cellule staminali nello spazio per studiarne il comportamento in assenza di gravità. Proprio di cellule staminali parlerà con Alexis Arts, che le farà diventare metafora delle anime del Purgatorio, le quali evolvono nel tempo per avvicinarsi a Dio.

 

 

PARADISO

Il Salento, con il suo mare cristallino e con i suoi castelli, sarà il teatro dell’esplorazione dei cerchi celesti. E’qui che Alexis Arts concluderà il suo viaggio attraverso i regni dell’aldilà incontrando per prime Vladimir Luxuria e Barbara Matera, due rappresentanti d’eccezione della politica “Guelfa” e “Ghibellina”. Utilizzerà uno specchio in modo molto particolare insieme a Giovanni Muciaccia, farà visita al direttore della Treccani Massimo Bray ed alla responsabile della comunicazione del CERN di Ginevra, Paola Catapano. Alexis avrà poi modo di riflettere con Luca Gaudiano su come sia riuscito a raggiungere un importante traguardo, proprio in un momento in cui la sua vita si è avvicinata al trascendente. Infine, per avvicinarsi alle stelle, la nostra guida farà una chiacchierata con il primo uomo ad aver twittato dallo spazio, l’astronauta della NASA Mike Massimino.

 

SERGIO RUBINI: L’inizio e la fine dei versi del Paradiso dantesco verranno interpretati da questo poliedrico attore. Scoperta artistica di Federico Fellini, è oggi uno degli attori che più rendono riconoscibile l’accento della terra di Puglia.

 

VLADIMIR LUXURIA: All’inizio del Paradiso, con l’orizzonte del mare come sfondo, Alexis Arts si troverà davanti l’ex deputata e attivista, che rappresenterà i “Ghibellini” contemporanei. Prima persona transgender a essere eletta in parlamento in uno stato europeo, artista dai numerosi talenti, si presterà ad un esperimento di matemagica insieme ad Alexis.

 

BARBARA MATERA: In coppia con Luxuria, a rappresentare simbolicamente i “Guelfi”, ci sarà un’altra politica di rilievo, eletta eurodeputata dalla Puglia per due mandati nel 2009 e nel 2014. La sua carriera è iniziata come annunciatrice televisiva RAI e attrice.

 

GIOVANNI MUCCIACCIA: Noto conduttore, volto della Disney per l’Italia, è riuscito ad entrare nel cuore dei suoi telespettatori grazie al noto programma televisivo Art Attack. Realizzerà insieme ad Alexis il suo primo esperimento magico usando un paio di specchi come metafora dell’infinito.

 

LUCA GAUDIANO: Il vincitore di Sanremo Giovani 2021 ha raggiunto questo importante traguardo proprio in un momento in cui la sua vita si avvicinava al trascendente. Alexis Arts parlerà proprio di questo con il giovane cantautore, e di come le parole gli siano affiorate come per magia alla mente.

 

PAOLA CATAPANO: Con un’eccezionale visita al CERN di Ginevra, Alexis Arts incontrerà la responsabile della comunicazione, anch’ella pugliese. Insieme riprenderanno per la prima volta al mondo la nuova facilities del CERN che riprodurrà la più alta intensità luminosa mai prodotta fino ad ora.

 

Intervista all’Esperto

MASSIMO BRAY: Massimo Bray nasce a Lecce e ricopre oggi il ruolo di direttore generale della Treccani; un ruolo simile a quello che un tempo ricoprì Nicola Zingarelli. L’enciclopedia Treccani è considerata come la più famosa e prestigiosa enciclopedia in lingua italiana, edita a cura dell’Istituto dell’Enciclopedia Italiana.

 

Scienziato Stellare

MIKE MASSIMINO: Chiude il nostro viaggio nel Paradiso Mike Massimino, astronauta della NASA di origini italiane, comparso nella nota serie The Big Bang Theory, e celebre per aver inviato il primo tweet dallo spazio. Mike farà uno straordinario dono ad Alexis al termine del nostro viaggio: un pezzo di Luna!

 

Ulteriori dettagli e contenuti sono disponibili su www.danteinpuglia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *