Presentato il bozzetto del Carro Trionfale 2014

bozzetto Carro Trionfale 2014Si aprono ufficialmente i festeggiamenti in onore di Maria Santissima della Bruna. E’ stato presentato, infatti, il bozzetto del Carro trionfale edizione 2014, dedicato al tema ‘La Chiesa nel mondo testimonia la Carità’. Mancano esattamente 5 mesi al giorno più bello per la comunità materana, la 625esima edizione della festa in onore della ‘Madonna riccioluta’. La cerimonia ufficiale si è svolta presso il Salone degli Stemmi dell’Arcivescovado in Piazza Duomo a Matera, alla presenza dell’arcivescovo di Matera-Irsina Mons. Salvatore Ligorio, dei parroci Don Vincenzo Di Lecce e don Filippo Lombardi e del presidente del Comitato dei festeggiamenti in onore della Madonna della Bruna, Domenico Andrisani, che ha ricordato tre novità relative al progetto “per volare alto” definito per l’edizione 2014.

Il main sponsor della festa della Bruna sarà la società Bawer, il co-sponsor per il Carro Trionfale sarà la ditta Comieco, che ritorna a sostenere la realizzazione del manufatto in cartapesta assieme alla Camera di Commercio, ed anche per quanto concerne le luminarie si registra un ritorno gradito, a distanza di 12 anni, della ditta Fanuolo di Putignano, che darà alla cittadinanza materana quelli che il presidente Andrisani ha definito dei veri e propri ‘ricami di luce’.

In sala le massime autorità civili e religiose, come il presidente della Provincia di Matera Franco Stella, il sindaco di Matera Salvatore Adduce, gli assessori Alberto Giordano, Nicola Trombetta e Rocco Rivelli, la presidente del Consiglio comunale Brunella Massenzio, il presidente della Camera di Commercio di Matera Angelo Tortorelli, il direttore di Cna Leo Montemurro, la dirigente della Regione Basilicata Patrizia Minardi, e diversi componenti del Comitato e della giuria. L’artista che dovrà realizzare il manufatto sarà Andrea Sansone, che avrà così l’onore (e anche l’onere) di cimentarsi in questa attività per il secondo anno consecutivo.

Domenico Andrisani è già certo che il nuovo Carro Trionfale sarà un successo: “Sansone è alla sua seconda esperienza. Se riuscirà a fare dell’umiltà una virtù, ci regalerà un nuovo capolavoro, perchè sono certo che supererà se stesso”. Particolarmente apprezzato anche il bozzetto per la categoria ‘non professionale’ presentato da Giuseppe Montemurro, che ha illustrato con molta accuratezza tutti i personaggi e le scene del Vangelo inseriti per interpretare nel migliore dei modi il tema indicato dalla Curia Arcivescovile. Anche lui, come Sansone, ha voluto inserire figure importanti per la storia della Chiesa che si sono distinte per aver messo al primo posto la Carità nell’azione quotidiana al servizio dei più deboli, come Maria Teresa di Calcutta e Papa Bergoglio, e di interpretare la parabola dei due apostoli Pietro e Giovanni con lo storpio nel Tempio, passo descritto nel Libro degli Atti degli Apostoli. Montemurro ha immaginato anche una fontana in cui si ritrovano angeli di colore, chiaro riferimento alla volontà di integrazione tra i popoli, e la presenza di un battistero e del simbolo dell’eucarestia, segni di evangelizzazione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *