Presentato il piano industriale della Ferrosud

I vertici aziendali dell’azienda Ferrosud hanno illustrato oggi in Regione, così come richiesto nel corso dell’ultima riunione dai sindacati, il Piano industriale 2011-2012, finalizzato al rilancio delle attività produttive e occupazionali, per i circa 110 dipendenti, nello stabilimento metalmeccanico di Matera. Le organizzazioni sindacali presenti all’incontro, rappresentate dai vertici regionali, provinciali materani, e dalle Rsu aziendali, si sono riservate di valutarne attentamente i contenuti in tempi rapidissimi, anche in considerazione della imminente scadenza, il 30 aprile, della cassa integrazione che coinvolge circa 110 dipendenti.

Si è deciso, per queste ragioni, di aggiornare la convocazione del tavolo regionale per venerdì 29 aprile. All’incontro odierno hanno partecipato, tra gli altri, oltre all’assessore alle Attività produttive, Politiche dell’Impresa ed Innovazione tecnologica, Erminio Restaino, che lo ha convocato, il consigliere regionale e presidente della Prima Commissione consiliare Vincenzo Santochirico, l’assessore della Provincia di Matera Angelo Garbellano e del Comune della Città dei Sassi Silvia Vignola, l’amministratore delegato della Ferrosud Ambrogio Pierro e il responsabile personale del Gruppo Mancini Sergio Lucherini, i commissari giudiziale e liquidatore Giovanni Acito ed Emanuele Lopergolo, il segretario regionale della Cgil Antonio Pepe, i segretari provinciali di Cgil, Cisl, Uil e Cisal Manuela Taratufolo, Gerardo Evangelista, Giuseppe Grieco e Carmelo Morelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *