Presentazione progetto S.O.F.I.I.A.

Sarà presentato oggi, 7 dicembre (ore 11), all’Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari del Ciheam il Progetto S.O.F.I.I.A. -Sostegno, Orientamento, Formazione, Imprenditoria per Immigrati in Agricoltura- nato allo scopo di incoraggiare interventi volti a sostenere i giovani cittadini dei Paesi Terzi interessati ad avviare attività imprenditoriali nel settore agricolo. S.O.F.I.I.A. è realizzato dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, co-finanziato dal Fondo Europeo per l’Integrazione dei cittadini del Paesi terzi (FEI) e dal Ministero dell’Interno, in collaborazione con l’IAM di Bari e Confcooperative Puglia.

Il progetto, che sarà realizzato sul territorio pugliese, è rivolto a giovani tra i 18 e i 35 anni, senza differenza di genere, in possesso di regolare permesso di soggiorno in Italia e occupati a tempo determinato e/o stagionale nel settore agricolo.

S.O.F.I.I.A. prevede un percorso di formazione specifico, affidato all’Iam di Bari, sviluppato secondo una metodologia che comprende sia formazione in aula, sia attività svolte in aziende agricole selezionate, sui temi della Gestione d’impresa agricola e agroalimentare; ed un servizio di sostegno e orientamento alla creazione di un’impresa con l’apertura di sei sportelli (due a Bari e uno nelle province di Lecce, Foggia, Brindisi e Taranto) gestiti da Confcooperative.

Al seminario di presentazione parteciperanno, tra gli altri:

Cosimo Lacirignola – direttore dell’Iam di Bari

Stefano Vaccari – direttore generale del MIPAAF

Maria Corsaro – Vice prefetto, Autorità Fondo Europeo Integrazione Cittadini Paesi Terzi

Giuseppe Sallemi – Coordinatore progetto SOFIIA, Dirigente MIPAAF

Natale Forlani – Direttore Generale del Ministero Lavoro e Politiche Sociali

Marco Pagano – Presidente Confcooperative Puglia

Flavia Cristaldi – Università La Sapienza di Roma

Le conclusioni saranno affidate a Nichi Vendola, Presidente della Regione Puglia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *