Presentazione romanzo ‘Sogni a bassa risoluzione’

Stringhe temporali diverse, ben tre per altrettante narrazioni, in un romanzo di formazione che conduce il lettore nel percorso di maturazione del protagonista Tulio. “Sogni a bassa risoluzione”, di Andrea Cacciavillani per la Eiffel Edizioni, è il romanzo che sarà presentato giovedì 31 maggio alle 19.30 allo Shibuya Cafe’ Music Store in via Purgatorio 12 (già via Ridola) a Matera. Nel corso dell’incontro con lo scrittore, moderato dalla giornalista Sissi Ruggi, saranno letti alcuni brani del libro.

Al suo secondo romanzo, ma copiosa è la produzione di Andrea Cacciavillani come autore di sillogi di poesia, testi teatrali e come paroliere della band molisana dei “Tabula Osca”, lo scrittore si misura con un racconto in cui l’originalità del testo e la capacità ormai ben nota di Cacciavillani di saper descrivere con semplicità le emozioni umane, anche quelle più complicate da spiegare, rendono il libro accattivante. A tal punto che è in fase di lavorazione la trasposizione cinematografica di “Sogni a basa risoluzione”.

Il libro racconta la svolta di Tulio, trentenne guardia giurata in un centro commerciale. Il giovane soffre d’insonnia dall’età di 14 anni, da quando, dopo aver avuto un incubo, al mattino scopre che il padre è morto per un infarto. Fra le notti passate in bianco, i silenzi in cui si consuma il rapporto con la madre, una donna che nasconde un segreto, e l’assenza di amicizie, Tulio si aggrapperà a un messaggio ricevuto su un telefonino non suo che ha rinvenuto, perso, nel centro commerciale in cui lavora. Conserverà quel telefonino, dando inizio a una conversazione fatta di soli sms con Altea. La misteriosa donna, che firma gli sms a cui Tulio risponde, darà una scossa alla vita de protagonista che inizierà a cercare senza più timori le risposte ai suoi incubi e ai segreti di famiglia.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *