‘Presenza Sociale’ si scaglia contro la Regione Basilicata

Dopo tanti rinvii, inadempienze e ritardi, si è tenuto il giorno 6 u.s., in Prefettura, l’incontro con i lavoratori del Club Med, per discutere della situazione precaria che si è venuta a creare, e che investe anche altri disoccupati che si trovano nelle loro stesse condizioni. Erano presenti alcuni soci lavoratori in delegazione di Presenza Sociale, nelle persone di Ciro D’Amico, Giuseppe Dibiase e Leonardo Agneta. L’incontro ha evidenziato un’ennesima profonda delusione per i lavoratori interessati, poichè non ci sono garanzie e prospettive future d stabilità per la fase di stallo dei livelli di occupazione che sono in continua crescita, attestandosi sempre di più al minimo storico. Di fronte al perdurare di tale difficile situazione, Presenza Sociale, non solo per i tanti lavoratori aderenti ad essa, ma per tutta un realtà precaria, promuoverà una serie di iniziative con il coinvolgimento di tutte le componenti sociali. Inoltre, va ribadito che, pur sempre invitata, la Regione Basilicata non si è presentata, come se la Provincia di Matera fosse di un altro territorio.

La grande tensione popolare esistente è l’epilogo di una brutta storia, causata dalla maggior parte dei politici complici, da alcuni sindacati spregiudicati e superficiali a qualsiasi livello. Qual’è il bene comune tanto proclamato da questi signori? Che ce lo spieghino! E la giustizia sociale? Anche questa è un’utopia. Come risolvere? L’associazione ‘Presenza Sociale’ è a disposizione di tutti i lavoratori coinvolti in tali problematiche, pertanto si possono mettere in contatto per eventuali comunicazioni di adesione, all’indirizzo ass.presenzasociale@gmail.com, oppure chiamando il numero 339 6952336

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *