Presidente Pittella sul risultato delle primarie del Partito Democratico

Il Presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella analizza i risultati delle elezioni primarie del Partito Democratico svoltesi lo scorso 30 aprile.

D. Presidente Pittella, quali sono le sue considerazioni sul risultato delle primarie del PD del 30 aprile scorso, che ha visto Matteo Renzi affermarsi con il 73% delle preferenze?
R. Le impressioni sono molto positive, per la partecipazione, ma anche per il risultato ottenuto da Matteo Renzi. Colgo una volontà ritrovata da parte dei cittadini di partecipazione, di responsabilità. Un ritrovato slancio nel prefigurare il PD alla guida del nostro paese sempre con Matteo Renzi.
D. Il risultato in Basilicata è stato molto positivo perché ha superato il 60% delle preferenze. In particolare, la città di Potenza ha visto un +27% rispetto alle precedenti primarie. Questo significa che il Renzismo che qualcuno dava per superato, sta ancora avanzando?
R. Nessuno si aspettava che potessero partecipare 41.000 lucani. E’ evidente che la Basilicata torna a ruggire e soprattutto consegna all’opinione pubblica la voglia di tornare a contare, a dire la sua, ad avere responsabilità di governo e di guida dei processi e anche la straordinaria volontà di riconoscere, al di là delle divisioni e dei litigi, il valore aggiunto che un PD unito mette in campo.
Matteo Renzi 3 anni fa era il “nuovo” che avanzava. Oggi è il “di nuovo”.

D. Quanto pesa la conferma del segretario nel governo nazionale e regionale di Basilicata?
R. Pesa molto nella misura in cui noi sapremo fare tesoro di questo risultato e  se sapremo mettere in campo azioni politiche e programmatiche di governo, volte a ricostruire un centrosinistra in Basilicata e in Italia. Il tema è molto politico. C’è una geografia diversa dal passato. Abbiamo da qui a un anno le elezioni regionali e nazionali. A noi serve mettere in campo intelligenza, dopo l’investitura popolare delle primarie, e per costruirlo questo mancato luogo in cui la politica e i partiti ritrovano un comune denominatore, poi l’Italia con i valori e la cultura che ognuno vuole provare a mettere in campo.

Lidia Lavecchia

Un pensiero su “Presidente Pittella sul risultato delle primarie del Partito Democratico

  • 05/05/2017 in 07:29
    Permalink

    Mi associo con grande soddisfazione e gioia alla dichiarazione fatta dal nostro Governatore Pittella sulle primarie del 30 Aprile dove a visto un Renzsimo avanzare e essere contenti mi dispiace di non poter essere contento a Lagonegro dove il nostro Governatore si è prodigato tanto sia per il disavanzo econ9mico sia per la visita del Sottosegretario per il carcere minorile credo che a questo punto occorre 7na immediata riunione per una attenta riflessione

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *