Prevista per fine giugno la riapertura delle Grotte di Castellana

Elaborazione del piano di sicurezza, adeguamenti preventivi, formazione del personale e definizione di un regolamento di accesso. Sono queste le  fasi che precederanno la riapertura delle Grotte di Castellana, nuovamente accessibili ai turisti non appena si potrà garantire la massima sicurezza ai lavoratori come anche ai visitatori. L’obiettivo è riaprire al pubblico nel mese di luglio, ma non si esclude che si possa già essere pronti a partire dalla seconda parte di giugno con possibilità di visita nei fine settimana.

“La scelta di guardare a luglio come data per la ripartenza definitiva è dettata non solo dalle tempistiche della messa in atto di tutte le operazioni necessarie per garantire la sicurezza, ma anche perché ci si aspetta ci siano delle condizioni più favorevoli per lo sblocco della mobilità turistica, con la chiusura delle attività scolastiche, la mobilità interregionale e, ci si augura, anche un’ulteriore diminuzione dei contagi. – ha detto il presidente della Grotte di Castellana srl Victor Casulli –  Nel frattempo continueremo a lavorare in cooperazione con tutte le parti interessate per un percorso di ripartenza condiviso”.

Proseguono, inoltre, le attività del Consiglio di Amministrazione e dei tecnici specializzati per definire il piano sicurezza, gli adeguamenti e la formazione del personale, elementi fondamentali che consentiranno di stabilire il regolamento d’accesso e quindi poter riaprire le Grotte di Castellana per le visite.
Ulteriori informazioni sulle Grotte di Castellana sono disponibili sui canali social ufficiali e sul sito www.grottedicastellana.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *