Prima edizione de ‘La Festa della Musica’ a Bernalda

La Festa della Musica, che si inaugurerà venerdì 2 settembre al Circolo Arci Metafora “Al Verde” di Bernalda, prosegue domani, sabato 3 settembre, con un appuntamento dedicato alla musica d’autore: dopo i fotogrammi sonori che verranno proiettati questa sera, alle ore 21, dal violoncello di Giancarlo Tuzio e dal violino di Mariangela Lorenzo nel concerto di apertura “Musica per cinema”, la seconda serata avrà come protagonista il cantastorie calabrese Brunori Sas. Per la tappa lucana, Dario Brunori – vincitore del Premio Ciampi 2009 come miglior esordio e della Targa Tenco 2010 come miglior esordiente – ha lasciato a casa i collaboratori della sua acclamatissima società in accomandita e ha scelto la versione unplugged; a partire dalle ore 22 si esibirà in sessioni musicali totalmente acustiche per raccontare, con la leggerezza e la semplicità che lo caratterizzano, storie di ieri e di oggi che compongono un canzoniere italiano ironico dal sapore dolceamaro.

Domenica 4 settembre, chiuderanno la prima edizione della Festa della Musica due band locali: primi a salire sul palco saranno gli Esquelito, una “creatura scheletrica” nata nel 2011 che si alimenta dell’esperienza di 5 antieroi-musicisti del panorama artistico lucano degli ultimi anni. Chitarre, basso, batteria, cembalo, tastiera e timpano per un rock’n’roll istintivo che si accende in ossessive ritmiche post-punk, dance, ritmi tribali con sprazzi di pop ed elettronica. A seguire la Krikka Reggae, la roots reggae band bernaldese che da 10 anni contamina la musica giamaicana con i suoni dialettali e che da marzo 2011 è impegnata nella promozione del suo terzo capitolo discografico, “Liberati”. Nel 2004, la Krikka Reggae si è aggiudicata l’Italian Reggae Contest – promosso dal Rototom Sunsplash – come migliore gruppo emergente italiano e, tra le band selezionate in ogni regione di Italia, ha vinto il premio Fondazione Arezzo Wave Italia. Nel 2006 ha inizio la collaborazione con l’etichetta Etnagigante di Roy Paci.

“Non è un festival qualsiasi, di quelli che ogni anno si rinnovano nella programmazione estiva regionale – puntualizzano gli organizzatori – ma una vera e propria festa, un’occasione di incontro che riconosce nella musica, non necessariamente quella dei grandi numeri, un importante strumento di aggregazione e socializzazione. In un periodo di crisi, non solo economica ma anche culturale, il nostro circolo vuole rappresentare un luogo in cui poter ascoltare musica dal vivo tutto l’anno, ma non solo. Per i prossimi mesi stiamo programmando un calendario di eventi che spazierà dal cinema al teatro alla pittura, abbracciano tutte le forme di arte”.

La tre giorni dedicata alla musica è organizzata dal Circolo Arci Metafora “Al Verde” di Bernalda, giovane realtà culturale che vede la collaborazione di tre associazioni del posto: Krikka, Laboratori Culturali e Arci – Metafora. Inaugurato a luglio di quest’anno, conta già più di 200 tesserati. La sede del Circolo si trova a 100 metri dal centro abitato di Bernalda, in via Lorito: 1500 mq di prati e aree alberate che nei prossimi mesi ospiteranno numerosi eventi tra cui presentazioni di libri, proiezioni, conferenze, stage formativi, spettacoli teatrali, concerti ma anche attività dedicate ai bambini. Per partecipare gratuitamente alla Festa della Musica e a tutti gli altri eventi in programma è sufficiente presentare la Tessera Arci 2011 o richiederla all’ingresso.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *