Prima pietra della strada Lecce-Porto Cesareo

Si è svolta questa mattina la cerimonia di posa della prima pietra dei lavori di adeguamento e messa in sicurezza della strada provinciale Lecce–Porto Cesareo. Erano presenti il presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone; l’assessore provinciale Massimo Como (edilizia stradale) e i sindaci dei comuni interessati: Giovanni Madaro (Arnesano), Giuseppe Rosafio (Copertino), Giancarlo Mazzotta (Carmiano), Cosimo Durante (Leverano). Il sindaco di Copertino ha parlato anche a nome dei colleghi, evidenziando l’importanza dell’intervento e manifestando soddisfazione e apprezzamento nei confronti dell’Amministrazione Provinciale che lo realizza. tecniche del progetto.

“Il progetto prevede la realizzazione di sei rotatorie e di rami di complanare lungo la S.P. 21 Leverano–Porto Cesareo, nei pressi della località Pittuini, interessato da molteplici immissioni sulla provinciale da proprietà private – ha dichiarato Como – Le rotatorie saranno realizzate in molti punti: sull’intersezione con la ‘provinciale’ per Arnesano e per Monteroni; sulla intersezione con la ‘provinciale’ Copertino–Carmiano; sulla intersezione con la nuova circonvallazione di Leverano nei pressi della Masseria Torricelle; sulla intersezione itinerario con la nuova circonvallazione di Leverano, nei pressi della Masseria Albaro; sulla intersezione con le complanari previste in località ittuini; sulla intersezione con le complanari in prossimità dello svincolo per Avetrana”.

Gabellone ha anche informato che la Provincia è in procinto di sbloccare altri cantieri, come quelli della circonvallazione di Nardò e la Galatone-Nardò, e usufruirà nei prossimi mesi di 100 milioni di Euro di finanziamenti erogati con il Piano per il Sud, per la realizzazione di altre 5 importanti mega-strade e circonvallazioni che uniranno il Salento all’Europa.

foto: www.lecceprima.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *