Progetto “Capire per Crescere”, la soddisfazione dell’assessore Leo

L’assessore all’Istruzione della Regione Puglia, Sebastiano Leo, è intervenuto quest’oggi alla conferenza stampa di rendicontazione sociale del progetto “Capire per crescere”, promosso dall’Istituto Pasteur Italia, in collaborazione con il Miur, l’Ufficio Scolastico Regionale e Regione Puglia. Alla conferenza stampa hanno preso parte Vincenzo Melilli, dirigente dell’Usp, Antonio Musarò, docente dell’Università “La Sapienza” di Roma e Angela Santoni, direttore scientifico dell’Istituto Pasteur, oltre ai dirigenti scolastici degli istituti coinvolti.
“L’assessorato all’Istruzione della Regione Puglia ha creduto nel progetto “Capire per crescere” e contribuito alla sua promozione con la direzione scientifica dell’Istituto Pasteur. – ha affermato l’assessore Sebastiano Leo – I banconi, dotati di strumentazioni scientifiche e didattiche, donati dall’Istituto Pasteur e collocati all’interno delle aule scientifiche degli istituti comprensivi e delle scuole superiori coinvolte, costituiranno degli autentici focolai di divulgazione: saranno, infatti, aperti a tutta la comunità scolastica del territorio. Il Polo 1 di Copertino, l’IC “Elisa Springer” di Surbo, l’IISS “Giannelli” di Parabita e il Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci” di Maglie e il Comune di Andrano, che ha ospitato anche quest’anno la “Festa della Scienza” dovranno dare impulso alla creazione di una rete per la promozione della cultura scientifica. Del resto, – ha proseguito l’assessore Leo – l’assessorato all’Istruzione è stato partner della “Festa della Scienza”, consapevole del valore dell’iniziativa e dell’entusiasmo che essa suscita nei
ragazzi. Saper fare significa, infatti, acquisire competenze in situazione: attività laboratoriali e strumentazioni sofisticate come quelle donate dall’Istituto rappresentano un’opportunità di crescita condivisa.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *