Programmi Operativi Regionali 2014-2020: bandi regionali in forte ritardo

Dopo due anni i Programmi Operativi Regionali 2014-2020 della Regione Basilicata non sono ancora partiti, almeno quelli a valere sul FESR per gli investimenti imprenditoriali e sul FSE per la formazione professionale, con l’unica eccezione dei finanziamenti previsti per la formazione continua dei lavoratori con il bando SPIC.
Confapi Matera evidenzia che questo ritardo, oltre a scavare un ulteriore solco rispetto ad altre Regioni che sono già partite, rischia di vanificare il grande fermento che le piccole e medie imprese stanno manifestando in vista di Matera 2019. Questa vivacità imprenditoriale, infatti, fa ben sperare, a patto però che si intervenga subito a sostenere la voglia di investire delle pmi.
Fermo restando il grande lavoro svolto e il notevole impegno profuso dalla Regione e dai Dipartimenti interessati, Confapi Matera sollecita una rapida emanazione dei bandi. Infatti, se i bandi dovessero essere emanati alla fine dell’anno, finché si procederà alla progettazione e alla realizzazione degli interventi ci vorranno 3-4 anni, andando dunque ben oltre il 2019 e disperdendo gran parte della progettualità oggi in essere.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *