Protesta al “Cara” di Bari. Quattro arresti

centro cara bariQuattro provvedimenti d’arresto e 15 indagati a piede libero per la protesta del 16 dicembre nel Cara (Centro di accoglienza per richiedenti asilo) di Bari-Palese. Il personale della Digos ha notificato due delle 4 misure cautelari emesse dalla magistratura barese (altri 2 migranti sono irreperibili) nei confronti di cittadini originari dei paesi centroafricani. Gi indagati rispondono a vario titolo di violenza privata, lesioni aggravate, resistenza a pubblico ufficiale, devastazione e saccheggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *