Puglia, sostituite 740mila piante infette dalla Xylella con 400mila piante di leccino e 340mila di favolosa

Sono state 740mila nel Salento le piante infette dalla Xylella sostituite con 400mila nuove piante di leccino e 340mila di favolosa. Coldiretti Puglia ha evidenziato che ci sono richieste per altri 3,2 milioni di sostituzioni di alberi che richiedono un investimento di 200 milioni di euro. “Nella sola provincia di Lecce sono 6 milioni le piante di olivo da sostituire e servirebbero 400 milioni di euro”, ha detto il direttore del dipartimento Agricoltura della Regione Puglia, Gianluca Nardone, ascoltato in commissione Agricoltura per fare il punto sul Piano di contenimento della Xylella.
Nardone ha rassicurato sulle azioni di monitoraggio nella zona della Piana degli ulivi monumentali. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *