PVF Iana System torna al lavoro

Torna al lavoro la Pvf Iana Zeta System. Dopo la sosta di campionato, il gruppo allenato da Nicola Moliterni ha ripreso la preparazione in vista del confronto casalingo con l’Electric Power Potenza, in programma sabato 15 dicembre alle 18 nella palestra del XXI Settembre. Nell’ambiente si respira un clima di grande serenità ed entusiasmo, alimentato dai risultati che cominciano a sorridere e da un gioco che cresce a vista d’occhio. “Il gruppo è decisamente più solido e compatto, e in campo si vedono i risultati – conferma la schiacciatrice Katia Patetta -. Rispetto alle prime settimane, c’è maggiore feeling tra la palleggiatrice e noi attaccanti, cominciamo a trovarci meglio e a superare più facilmente i problemi di amalgama. In tal senso, giocare tanto aiuta, e devo ammettere che anche la condizione fisica adesso è davvero eccellente rispetto all’inizio della stagione, quando eravamo un po’ affaticate. Insomma, stiamo crescendo tanto nel gioco e nell’intesa, e ce ne stiamo rendendo conto di giorno in giorno”. Sabato arriva una delle tre compagini potentine: per le materane, che venerdì scorso si sono testate nell’allenamento congiunto con la Labor Potenza, che milita in serie B2, l’obiettivo è solo quello dei tre punti. “Non sarà una gara semplice, ma se ci esprimeremo come nelle ultime uscite, in particolare come nel test con il Potenza, non avremo problemi a portare a casa la vittoria”, conclude la Patetta.

Sabato, intanto, alle 16.30, sempre nel palazzetto di via Sicilia si terrà la gara “Genitori vs Figli”, una mega partita di pallavolo all’insegna del divertimento, che vedrà in campo da una parte le atlete della squadra di serie C con gli allievi del settore giovanile della PVF (Pianeta Volley Matera) e dall’altra le mamme ed i papà. Tutti i protagonisti al termine delle esibizioni (17.15) prenderanno posto sugli spalti per assistere alla gara e sostenere e la squadra biancoverde.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *