Quarta Commissione della Regione Basilicata avalla il Piano interventi 2020 dell’Arlab

La delibera di Giunta riguardante l’adozione del Piano 2020 degli interventi dell’Agenzia regionale lavoro Basilicata (Arlab) ha ottenuto, oggi, il via libera dalla quarta commissione consiliare (Politica sociale), presieduta da Massimo Zullino (Lega), riunitasi in modalità telematica. La delibera di Giunta regionale è stata licenziata a maggioranza con il voto favorevole dei consiglieri Zullino e Sileo (Lega), Bellettieri e Acito (Fi), Trerotola (Pl) e l’astensione del consigliere Perrino (M5s).

Circa 9,4 milioni di euro l’importo previsto per le attività di formazione, orientamento e istruzione e lavoro. In particolare, per l’ambito Formazione assegnati 222,6 mila euro (Centri formativi e culturali per gli adulti – area interna Montagna Materana), per la sezione Orientamento e istruzione la dotazione complessiva è di 400 mila euro (100 mila euro per l’orientamento nel sistema istruzione, 100 mila euro per l’alternanza scuola lavoro e 200 mila euro per I&FP V ciclo terza annualità), per l’ambito Lavoro previsti circa 123,8 mila euro per l’apprendistato professionalizzante, 300 mila euro per il consolidamento rete Eures “Vado e torno” e circa 76 mila euro per la rete “Giovani chef a Salisburgo”, circa 443,8 mila euro per migliorare l’efficacia e la qualità dei servizi al lavoro e formare i servizi all’impiego, 210 mila euro per azioni di inclusione sociale e lavorativa, circa 1,1 mln di euro per il progetto “Vale la pena lavorare”, oltre 6 milioni di euro per la fuoriuscita dalla platea Tis e 50 mila euro per Garanzia Giovani – fase 2.

All’attenzione dell’organismo consiliare anche la proposta di legge, d’iniziativa dei consiglieri regionali del Pd Cifarelli e Pittella, riguardante la proroga della gestione delle attività riabilitative del Presidio ospedaliero di Tricarico. L’organismo consiliare, considerata l’assenza dei proponenti, ha rinviato alla prossima seduta il provvedimento. Il consigliere Bellettieri e il presidente Zullino hanno fatto rilevare che la proposta di legge è stata superata dall’iniziativa della Giunta regionale che ha deliberato in materia.

In apertura di seduta sono stati auditi i rappresentanti del Movimento Difesa del Cittadino Basilicata e del Comitato Pro ospedale di Chiaromonte “La nostra voce”, Nicola Lista e Antonio Amatucci, in merito alle tematiche relative all’attuazione del reparto Covid presso l’Ospedale San Giovanni di Chiaromonte e al potenziamento del nosocomio. Il presidente Zullino al termine dell’audizione ha precisato che la problematica è attenzionata dalla Giunta regionale che sta lavorando per risolvere le criticità.

Erano presenti ai lavori della Commissione oltre al presidente Massimo Zullino (Lega), i consiglieri Mario Acito e Gerardo Bellettieri (Fi), Dina Sileo (Lega), Mario Polese (Iv), Giovanni Perrino (M5s), Carlo Trerotola (Pl), Giovanni Vizziello (Fdi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *