Quindici pullman partiranno dalla Basilicata alla volta di Roma per la manifestazione antifascista

Quindici pullman partiranno dalla Basilicata per partecipare a Roma alla manifestazione antifascista organizzata da Cgil, Cisl e Uil. Lo ha reso noto il segretario regionale della Basilicata della Cgil, Angelo Summa, evidenziando che la manifestazione è stata promossa per “dire ‘no’ ai fascismi e alla violenza e ‘si’ al lavoro, alla sicurezza, ai diritti, alla democrazia”.
Summa ha inoltre evidenziato che “l’assalto squadrista alla sede nazionale della Cgil sabato scorso” è stato “un attacco a tutto il sindacato confederale italiano, al mondo del lavoro e alla nostra democrazia. Il sindacato è luogo di partecipazione, di rappresentanza. Le centinaia di Camere del Lavoro sparse su tutto il territorio italiano sono da sempre presidi di democrazia e pertanto inviolabili. Dalla Basilicata – ha sottolineato il leader lucano della Cgil – partiranno 15 pullman della Cgil: dirigenti sindacali, iscritti, attivisti, semplici cittadini, che uniti chiederanno con forza che le organizzazioni neofasciste e neonaziste siano sciolte, così come previsto dalla legge. È il momento – ha continuato – di affermare e realizzare i principi e i valori della nostra Costituzione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *