Raggiunto l’accordo per il mantenimento degli appalti per la pulizia delle scuole del foggiano

Le confederazioni sindacali Cgil Cisl Uil e le federazioni di categoria Fisascat, Filcams e UIltrasporti hanno siglato con i ministeri del Lavoro e dell’Istruzione e con le imprese assegnatarie della gara ‘Consip’ un accordo quadro per la risoluzione della complicata vertenza che vede coinvolti oltre 24.000 lavoratori Ex Lsu e dei c.d. Appalti Storici, di cui circa 800 in provincia di Foggia impiegati nei servizi di pulizia presso le scuole pubbliche d’ogni ordine e grado e per i quali il 31 marzo sarebbe scaduta l’ennesima proroga dei finanziamenti dei corrispettivi di appalto.

Il Miur ha stabilito che destinerà complessivamente 450 milioni (sino al 30/3/2016), 150 milioni per l’anno 2014 (a decorrere dall’1luglio 2014) ed ulteriori 300 milioni per l’anno 2015, per gli interventi di ripristino del decoro e della funzionalità degli immobili adibiti ai servizi scolastici.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *