Rapina ad un centro scommesse di Veglie, arrestato il malvivente

Ha rapina un centro scommesse, ma è stato immortalato dalle telecamere di sicurezza e arrestato dopo poche ore. In manette è finito un 48enne di Veglie, che ieri ha preso di mira il ‘Punto Snai’ del comune salentino.
A
rmato di pistola e mascherato con uno scaldacollo, si è fatto consegnare 300 euro, fuggendo poi a bordo di una bicicletta. I carabinieri della locale stazione, accorsi sul posto, hanno acquisito i filmati di tutte le telecamere del centro scommesse e hanno vagliato ogni fotogramma per identificare il rapinatore. L’identikit è stato abbastanza rapido, tant’è che è stata effettuata una perquisizione nell’abitazione del malvivente, durante la quale sono stati rinvenuti il berretto, il marsupio e la bicicletta utilizzati per la rapina. L’uomo, invece, è stato rintracciato e arrestato poco dopo in una via del paese, con indosso i vestiti utilizzati per la rapina, ma i soldi non sono stati ritrovati. L’arrestato è stato portato presso il carcere di Lecce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *