Record di visualizzazioni su WeChat per la Puglia, unica regione del Sud

E’ in Puglia in questi giorni Wei Lan, alias ‘Amelie’, giornalista di Phoenix TV – Hong Kong. Dopo aver registrato 4 blog ad Alberobello, Monopoli, Lecce e Otranto, realizza a Polignano un live streaming che andrà in onda su WeChat, la piattaforma digitale più utilizzata in Cina. L’iniziativa rappresenta l’attività più importante del progetto ‘Europe Behind the Scenes’, promosso dalla European Travel Commission, cofinanziato con risorse dell’European Recovery Fund e finalizzato alla promozione di 30 destinazioni europee nel mercato cinese. Pugliapromozione per il secondo anno consecutivo ha superato la selezione, unica regione del Sud Italia.

L’iniziativa, in occasione della passata edizione, ha permesso ai contenuti digitali dedicati alla Puglia di totalizzare 41 milioni di visualizzazioni sui principali social network cinesi. I turisti cinesi non solo sono i ‘top spender’ nel mondo, ma sono anche coloro che hanno effettuato più viaggi all’estero ogni anno fino al 2019, ovvero fino a prima delle limitazioni imposte dal Governo a causa della pandemia da Covid-19.

Gli arrivi dalla Cina verso la Puglia nel 2019 erano cresciuti del 42,0% rispetto all’anno precedente, pur attestandosi su valori assoluti ancora poco rilevanti. L’auspicio è che la normalizzazione dei flussi turistici da e verso la Cina possa contribuire a rilanciare la Puglia come destinazione attrattiva per il pubblico cinese, autentica e ancora sconosciuta al turismo di massa.

 E ancora un altro mercato interessante per i possibili sviluppi turistici della Puglia è quello sud coreano. E proprio in questi giorni è sbarcato in Puglia il robot I-Dear, grazie ad un progetto innovativo fondato sulla robotica e sulla connessione in 5G per la realizzazione di un live streaming (format sempre più popolare in Sud Corea) con l’obiettivo di far conoscere al grande pubblico sudcoreano i siti UNESCO italiani e gli attrattori culturali e turistici più importanti presenti nella Penisola. Lo streaming è realizzato da un robot, progettato dal gruppo Magenta, che ha la capacità di muoversi autonomamente e di effettuare riprese stereoscopiche in altissima risoluzione.

Pugliapromozione, in collaborazione con l’ufficio ENIT di Seoul ha organizzato la presenza in Puglia di I-Dear. Accompagnato da una guida pugliese, I-Dear ha visitato Polignano, Monopoli, Alberobello e Ostuni ed è stato accolto da Annetta, coreana residente in Puglia e finalista del World Class Italia di cocktail, con un drink appulo-coreano che ha come ingredienti pera, simbolo di accoglienza e aromi come kombucha, zenzero, cannella, karkade’, bitter alle cime di rapa.

Entro Natale è prevista la visione della puntata dedicata alla Puglia sulla TV nazionale coreana e su numerosi canali digitali.

Il progetto è realizzato grazie ad una prestigiosa partnership pubblico-privato con numerosi soggetti italiani e coreani: comitato UNESCO della Corea del Sud, Ministero della Corea del Sud per le Scienze e l’ICT, SK (South Korea Telecom), RAPA (Korea Radio Promotion Association), ENIT (Agenzia Italiana del Turismo).

Infine in questi giorni é in viaggio alla scoperta della Puglia, in un fam trip realizzato in collaborazione con Pugliapromozione, anche la blogger americana, Wendy Hu, di origini taiwanesi e titolare di nomadicfare.com, in compagnia del travel photographer brasiliano Claudio Bezerra. Entrambi lavorano anche per numerosi tour operator americani specializzati in viaggi esperienziali e di lusso e vantano oltre 500mila follower sui social network.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *