Regionalismo differenziato, incontro il 10 maggio a Potenza

“Costituzione, art. 116, comma 3 – forme e condizioni di autonomia per un nuovo regionalismo”. E’ questo il tema di un incontro, promosso dal Consiglio regionale della Basilicata, che si terrà giovedì 10 maggio, con inizio alle ore 16, nella sala Inguscio.
“La necessità di favorire un modello istituzionale – dice il presidente del Consiglio regionale, Vito Santarsiero – dove le Regioni possano trovare più ampi spazi di autonomia per meglio rispondere alle specificità ed esigenze dei propri territori, rende particolarmente attuale quanto previsto dall’art. 116, comma 3 della Costituzione in tema di regionalismo differenziato. Le Regioni Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna, già nel 2017, hanno avviato un percorso finalizzato alla definizione di un accordo preliminare con il Governo proprio in merito all’intesa prevista dall’art.116, terzo comma, della Costituzione. Il Consiglio regionale – conclude –  considerando opportuno intraprendere il percorso dell’autonomia differenziata anche per la Regione Basilicata in applicazione del citato art. 116, comma 3 della Costituzione, ha valutato opportuno promuovere questo incontro”.
Dopo il saluto del presidente della Regione Marcello Pittella, l’incontro, coordinato dal vice presidente dell’Assemblea Michele Napoli, sarà aperto da una introduzione di Piero Lacorazza, presidente della prima Commissione e dalla relazione di Marcello Cecchetti, ordinario di diritto pubblico all’università di Sassari. Seguiranno gli interventi programmati di Roberto Ciambetti, presidente del Consiglio regionale del Veneto e Leonardo Draghetti, dirigente generale del Consiglio regionale dell’Emilia Romagna. Concluderà i lavori il presidente del Consiglio regionale della Basilicata Vito Santarsiero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *