Replica dello spettacolo ‘A.A.Altamente Alcolico’ a Pietrapertosa

Martedì 22 maggio alle 18.30, presso la sala refettorio della scuola primaria di Pietrapertosa, si terrà lʼultima replica dello spettacolo “A.A. Altamente Alcolico –riflessioni per non bersi il cervello”. Giunge al termine il progetto di prevenzione all’alcolismo promosso dall’ASP e i 4 Ser.T della Provincia in collaborazione con la Compagnia Teatrale LʼAlbero e con il Ce.fa.V. di Melfi. Lo spettacolo è stato portato in scena in 10 Istituti Scolastici Superiori di Potenza, Melfi, Lagonegro, Senise, Maratea, Villa d’Agri, Avigliano, Muro Lucano, realizzando un intervento educativo sugli stereotipi e sui rischi legati al consumo di alcol fra gli adolescenti.

“Altamente Alcolico” è nato dalla volontà di fare prevenzione all’alcolismo in maniera intelligente e innovativa: attraverso sketch e dialoghi, gag e improvvisazioni, viene realizzato un intervento educativo, formativo e ludico sul tema dell’alcolismo, che consente ai giovani partecipanti di apprendere notizie e informazioni sull’argomento in maniera divertente e ironica, con molti contenuti. Lo spettacolo racconta una sorta di processo durante il quale salgono sul banco degli imputati diversi tipi di alcolici, ognuno caratterizzato secondo l’immagine più percepita dalla gente. Ognuna delle bevande dirà la propria per difendersi, mentre il pubblico ministero smonterà pezzo per pezzo la loro difesa, al fine di trasmettere messaggi positivi ai ragazzi. Tra una testimonianza e l’altra, si alternano sketch che raccontano episodi e comportamenti sbagliati: guida in stato di ebbrezza, abuso di alcol per divertirsi, ma anche qualcosa di più serio, per riflettere sullʼalienazione e sulla solitudine dell’alcolista.

In scena la compagnia teatrale L’Albero, con Cristina Palermo, Palma Santangelo, Rossana Maltempo, Donatella Corbo e Americo Palermo. La regia è di Alessandra Maltempo. La replica di Pietrapertosa è aperta al pubblico. Sipario alle ore 18.30.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *