Ricerca Invalsi, Viti: qualità scuola lucana

“La ricerca dell’Invalsi, l’Istituto che si occupa delle valutazioni del Ministero dell’istruzione – conferma il dato, che avevo già anticipato, derivandolo da alte fonti ufficiali il quale testimonia, pur in un quadro che denuncia le criticità della Scuola nel Mezzogiorno, che sul piano della qualità degli apprendimenti, la Basilicata, insieme con la Puglia e l’Abruzzo, non solo ha compiuto notevoli passi in avanti ma, per la maggior parte delle scuole ha raggiunto o è prossima a raggiungere lo standard nazionale”. E’ quanto afferma l’assessore alla Formazione della Regione Basilicata, Vincenzo Viti alla luce dei dati riportati nel rapporto 2012 dell’istituto.  “Ho chiesto di disporre dei dati disaggregati per istituto, classe e per singola domanda  – ha affermato Viti – al fine di approfondire eccellenze e lacune riscontrate, anche per concorrere con i responsabili regionali dell’amministrazione scolastica ad una lettura attenta dei fattori che vanno o rimossi o implementati.  Colgo l’occasione per confermare l’avvio, a breve, di un ampio confronto con la Direzione regionale della scuola e con le forze sociali e produttive, sul modello di riordino della scuola lucana anche alla luce della recente pronuncia della Corte Costituzionale e in coerenza con la missione affidata dal Consiglio al Governo regionale, di individuare una linea di ricomposizione e di rilancio dei profili della scuola lucana in costanza degli obblighi che vengono dal dimensionamento scolastico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *