‘Ricolora la città’, una giornata di festa a Potenza

Ricolora la Città si propone di identificare una giornata di festa in cui le associazioni, comitati di quartiere, e singoli cittadini possano collaborare per condividere l’idea di: “migliorare il luogo in cui viviamo… agendo”.
L’evento è organizzato dal movimento civico We Love Potenza; dalle associazioni Cad Potenza Capoluogo, Santa Croce in Movimento, CiclOstile, Paz, Rione Attivo Poggio Tre Galli; liberi cittadini, comitati di quartiere ed enti, in collaborazione con l’associazione PariMpari, Piccole Stelle Animazione e la scuola Redhouse Lab. La giornata sarà organizzata svolgendo un lavoro collettivo di recupero nella mattinata a cui seguirà, nel pomeriggio, una festa rivolta a piccoli e adulti con numerosi intrattenimenti.
Tra gli obiettivi dell’iniziativa la voglia di creare una rete collaborativa tra diverse parti che, da sempre, operano sul territorio potentino. Lavorare “insieme” significa creare una strategia necessaria e vincente per poter cambiare la nostra città e per superare la profonda crisi che Potenza sta attraversando in questo momento storico-sociale. Einstein diceva “Non possiamo pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose. La crisi è la più grande benedizione per le persone e le nazioni, perché la crisi porta progressi”. A partire dalla crisi “noi” cittadini dobbiamo ritrovare risorse e strategie per una rivoluzione/evoluzione della civiltà.
L’educazione alla collaborazione, al senso civico, alla valutazione/rivalutazione dei luoghi di appartenenza devono essere i MODELLI di riferimento a cui aspirare, per uscire da quella zona “grigia” che Rita Levi Montalcini descrive come abitudine e rassegnazione passiva, ed innescare il processo di “innamoramento” verso la nostra città. La giornata prevede la riqualificazione della Gradinata Di Napoli sita in Viale Dante, attraverso lavori di pulizia, di potatura delle aiuole e di ripristino delle ringhiere, regolarmente acconsentiti dal Comune di Potenza.
Oltre a queste piccole opere, si è pensato di colorare la gradinata: un gesto di “rottura” con il “grigiore/torpore” potentino, segno forte e deciso di cambiamento e svolta. Nel pomeriggio sono previsti momenti di aggregazione, attività ludico-ricreative e artistiche,
affinché la componente affettiva positiva possa imprimersi nelle nostre memorie e possa guidarci nella ricerca del benessere individuale e sociale, attraverso la riappropriazione del nostro “empowerment” cittadino, il “senso di potere” che consente di agire attivamente sulle politiche sociali della città, evitando di cadere nell’oblio e nella rassegnazione.
Programma
9:00 – 9:30 Presentazione dell’iniziativa
9:30 – 13:00 Lezioni introduttive su giardinaggio e pitturazione
Attività di pulizia dell’area adottata (gradinata e aiuole)
Pulitura e preparazione delle superfici da ricolorare
13:30 – 15:00 Pranzo a Sacco
16:00 – 18:30 Ricolora la gradinata Di Napoli
Animazione Piccole Stelle (truccabimbi e palloncini)
Laboratorio di Fumetti (Red House LAB)
Giochi della Matematica (PariMpari)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *