Rigori fatali per il Matera a Castellammare di Stabia

Coppa Italia Lega Pro – ottavi di finale
Juve Stabia-Matera 2-2 (6-4 dopo i rigori)
Juve Stabia: Pisseri; Ferrara, Bacchetti, Polak, Liotti; Caserta (85’Bombagi), La Camera (46’ D’Ancora), Osei; Vella, Gomez, Lepiller (63’Nicastro). All. Pancaro. A disposizione: Mennella, Jefferson, Romeo, Di Carmine.
Matera: Bifulco; Pino, D’Aiello, Faisca, Mercadante; Di Noia, Coletti, Giacomini (71’Bernardi); Longo (66’Pagliarini (105’Fiorentino)), Guerra, Turchetta. All. Auteri. A disp. Russo, D’Angelo, Sciacoviello, Colapietro.
Arbitro: Francesco Catona di Reggio Calabria.
Assistenti: Antonio Santoro di Roma Uno e Veronica Vettoriel di Latina.
Reti: 12′ Giacomini (M), 13′ Lepillier (J), 28′ Coletti (M), 41′ Caserta (J).
Sequenza rigori: Gomez (J): gol, D’Aiello (M): fuori, Bombagi (J): parata, Guerra (M): gol, Vella (J): gol, Turchetta (M): parata, Liotti (J): gol, Coletti (M): gol, Nicastro (J): gol.
Ammoniti: Pisseri (J); Pino, Mercadante, Bernardi (M)
Espulso: Pino (M) al 47′ s.t. per doppia ammonizione

Si ferma agli ottavi di finale la corsa del Matera in Coppa Italia. La formazione biancazzurra esce sconfitta dal ‘Menti’ di Castellammare di Stabia solo dopo la lotteria dei calci di rigore. I 90 minuti regolamentari si sono conclusi sul 2-2. C’è rammarico in casa materana per non aver mantenuto il vantaggio. Biancazzurri avanti al 12’ con Giacomini, che devìa di testa un corner di Turchetta. Immediata la reazione degli stabiesi con Lepiller che beffa Bifulco su un tiro-cross. Al 15’ Guerra impegna Pisseri, poi al 20’ conclusione di Bacchetti su assist di Lepiller, ma Bifulco devìa in angolo.
Nuovo vantaggio materano al 26’: Coletti lancia Guerra, l’attaccante viene atterrato da Pisseri, l’arbitro concede il rigore: dagli 11 metri Coletti spiazza l’estremo difensore campano. Il Matera ha la chance del terzo gol, ma Turchetta perde l’attimo giusto per concludere a rete. Sul finire della prima frazione, il pareggio della Juve Stabia: punizione perfetta dello specialista Caserta che insacca in rete.
Ai rigori, poi, decisivi gli errori di D’Aiello e Turchetta, mentre Bifulco si oppone solo al tiro di Bombagi. Juve Stabia ai quarti. Sfuma, così, il sogno del Matera di conquistare per la prima volta la storica qualificazione ai quarti della Coppa Italia di Lega Pro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *