Ripartono i corsi di teatro e canto de ‘La Scuola sull’Albero’

La magia del teatro trasferita a bambini e ragazzi di tutte le età. Questo è quello che accade ne La Scuola sull’Albero, il ramo della formazione de L’Albero, collettivo artistico di Melfi composto da drammaturghi, educatori e attori e diretto dalle registe Alessandra Maltempo e Vania Cauzillo. Fondata nel 1993 dalla regista romana Lucia Di Cosmo, inizia la sua attività con un corso di una quindicina di adolescenti fino ad arrivare ad oggi a circa 80 allievi dai 5 ai 35 anni distribuiti in 5-6 corsi per ogni annualità accademica, distribuiti fra Melfi e Potenza. Nell’arco di oltre 20 anni di intenso ed ininterrotto lavoro, la Compagnia ha avuto così la possibilità di ricercare e perfezionare un personale metodo di insegnamento che coniuga le tecniche prettamente attoriali con gli specifici bisogni del singolo e del gruppo insieme. L’Albero ha così costruito uno ‘spazio-tempo’ in cui i suoi allievi sperimentano un percorso di crescita in cui ricercare la propria identità e le proprie capacità nascoste, in cui sentirsi a proprio agio con se stessi e con gli altri e incontrare un nuovo modo di essere. Il teatro quindi come concreto e reale strumento di confronto, condivisione, ascolto, libertà, conoscenza, integrazione. Questo ha fatto sì che molti ragazzi abbiano potuto intraprendere – parallelamente al percorso didattico – anche uno professionale affiancando gli attori della Compagnia in alcune produzioni teatrali e portando avanti progetti e performance indipendenti come Compagnia della Scuola sull’Albero.
Il nuovo accademico della scuola di teatro più longeva e produttiva della regione, comincerà il 5 Ottobre con corsi di teatro rivolti a bambini, adolescenti, ragazzi e adulti e con corsi di canto a partire dai 13 anni in su. Per tutti i corsi è prevista una lezione di prova. Per sapere luoghi e orari specifici consultare il sito www.lalbero.org alla pagina dedicata alla scuola oppure chiamare al numero 349.8243232 oppure scrivere a info@lalbero.org.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *