Ripresi a Molfetta i lavori del nuovo porto commerciale

Sono ripresi i lavori del nuovo porto commerciale di Molfetta dopo una lunga vicenda giudiziaria conclusa senza colpevoli. In 820 giorni prevedono il completamento della banchina a Nord-Ovest e del molo di sopraflutto, una diga realizzata all’ingresso del porto.
“Una diga foranea di 650 metri lineari che andrà a chiudere l’imboccatura del porto”, ha detto Patrick Atena direttore tecnico della Cmc, capofila dell’Ati che esegue i lavori, per complessivi 26 milioni di euro, in contemporanea con il dragaggio e l’eliminazione degli ordigni bellici.
E’ stata anche sottoscritta una convenzione Anas-Comune di Molfetta per realizzare una rotatoria nell’asta di collegamento tra il nuovo porto commerciale e la zona industriale.
“Con il porto commerciale si riavvia anche la ripresa dei grandi insediamenti produttivi in città: ci sono importanti richieste di insediamento industriale che riscriveranno la storia socioeconomica del territorio”, è stato il commento del sindaco di Molfetta, Tommaso Minervini – 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *