Riprogrammazione proiezione “Exit” a Taranto prevista per venerdì 9 ottobre

Dopo il rinvio causato dal maltempo, l’evento legato alla proiezione, in prima assoluta, del docufilm “Exit – la via d’uscita”, è stato riprogrammato per venerdì 9 ottobre alle 19,30, sempre presso il cinema arena Villa Peripato a Taranto.
“Exit – la via d’uscita” è il progetto documentaristico di Giustizia per Taranto che mira ad illustrare la riconversione economica operata nell’area industriale del bacino della Ruhr, in Germania. Una situazione per moltissimi aspetti simile a quella tarantina, votata per anni all’acciaio per via dei giacimenti di carbone presenti lungo le rive del fiume Emscher.
Negli anni che vanno dal 1990 al 2000 l’area è stata la protagonista del più grande progetto di riconversione d’Europa ed uno dei più imponenti al mondo. La Ruhr ha saputo chiudere con l’era dei combustibili fossili, dannosi per l’ambiente e le persone, e reinventarsi divenendo uno dei più fulgidi esempi di cambiamento economico, sociale, ecologico, urbanistico e culturale di un territorio. Il percorso della Ruhr l’ha portata a diventare Capitale europea della cultura nel 2010.
Condotto sul campo da Antonello Cafagna e Stefania Semitaio, “Exit” intende rendere evidente la possibilità di riconversione del nostro straordinario territorio, rappresentando ai decisori politici, di ogni livello, un esempio concreto di cambiamento percorribile.
Ma è anche un ulteriore motivo di riflessione e consapevolezza per la nostra comunità: Taranto come la Ruhr, cambiare è possibile!
Al dibattito sono state invitate le istituzioni nazionali e locali alle quali spetterebbe l’attuazione del programma di riconversione economica, occupazionale ed ambientale della città, nonché giornalisti e sindacati nazionali e locali, con l’auspicio di creare un fronte comune per la riconversione di Taranto.
La serata prevede un’introduzione curata dal giornalista Mimmo Laghezza nella quale interverranno Leonardo La Porta e Mary Fontanella per presentare Giustizia per Taranto e le sue attività ed il regista e la co-autrice del film, Antonello Cafagna e Stefania Semitaio, per presentare il film. 
A seguire ci sarà la proiezione, al termine della quale verrà proiettato il contributo video inviato dal prof. Luca Mercalli, meteorologo, climatologo, accademico e divulgatore scientifico, noto ai più per aver condotto la trasmissione “Scala Mercalli” su Rai 3 e per la sua partecipazione a “Che tempo che fa”. 
Infine si darà luogo ad un dibattito col giornalista de Il Fatto Quotidiano e del Nuovo Quotidiano di Puglia Francesco Casula, gli autori del film ed il presidente di Giustizia per Taranto Massimo Ruggieri, per rispondere a commenti e sollecitazioni degli intervenuti.
La serata è totalmente gratuita al fine di rendere l’esempio della Ruhr quanto più accessibile e pervasivo possibile nell’interesse del nostro territorio.
 
Durante l’evento verranno rigorosamente rispettate tutte le norme anti-covid, motivo per cui è obbligatorio prenotare il proprio posto a sedere al seguente link: https://forms.gle/TH1rLiNWpEXfshRp6, o presso Ottica Occhinegro, in viale Virgilio 37 e da Bloodflower Tattoo studio, in via Messapia 21 a Taranto (in orario apertura negozi), fino ad esaurimento dei posti previsti. 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *