Rischio sanitario legato al consumo di prodotti agricoli in zone contaminate, la Regione Puglia finanzia un’indagine per l’area di Statte

Finanziata dalla Regione Puglia, con fondi Por Fesr 2014-2020, l’indagine sul rischio sanitario associato al consumo di prodotti agricoli e zootecnici coltivati e allevati in aree potenzialmente contaminate. Oggi, 27 giugno, nel corso di una conferenza stampa, sarà presentato l’accordo fra il Comune di Statte e l’IRSA, l’Istituto di Ricerca Sulle Acque del Cnr. Alla conferenza stampa interverranno: l’assessore regionale alla qualità dell’ambiente, Gianni Stea il sindaco di Statte, Francesco Andrioli il direttore dell’IRSA-CNR, Vito Felice Uricchio il responsabile del settore ambiente del Comune di Statte Mauro De Molfetta. È prevista la partecipazione di Luca Lucentini, dell’Istituto Superiore di Sanità – Dipartimento Ambiente, coinvolto nelle attività di progetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *