Risolta la vertenza dei lavoratori degli appalti AQP

Positiva la soluzione per la vertenza dei lavoratori degli appalti dell’Acquedotto Pugliese negli ambiti territoriali del Brindisino. I lavoratori “storici”, che si occupavano dei “contratti quadro conduzione e manutenzione ordinaria e a guasto”, saranno infatti tutti riassunti da parte delle aziende appaltatrici subentranti alle vecchie.
La volontà è stata espressa oggi nel corso di un tavolo con i sindacati Cgil, Cisl e Uil, al quale ha partecipato per la Regione il consigliere del Presidente, Domenico De Santis. Da parte dei partecipanti al tavolo convocato presso la Presidenza della Regione Puglia è infine partito un invito ai dipendenti dei due ambiti territoriali interessati (il 12 e il 14) ad effettuare nel più breve tempo possibile tutti gli adempienti propedeutici all’assunzione.
“Al contempo – si legge nel documento sottoscritto oggi dai sindacati – Aqp sta garantendo il servizio nella fase transitoria attraverso gli strumenti di legge”.“Soddisfazione” è stata espressa dal presidente della Regione, Michele Emiliano, per il positivo esito di questa vertenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *