Risolto il problema del campus universitario

Nella seduta del 13 maggio l’Università della Basilicata ha definito la controversia con il Consorzio Valori, l’impresa appaltatrice dei lavori del campus universitario di Matera. “Di fatto è stato approvato il nuovo contratto di appalto ed è stato individuato quale temine della consegna del campus 390 giorni a partire dal 14 maggio, giorno in cui la rettrice della Unibas firmerà il nuovo documento. Una operazione – ha dichiarato il candidato sindaco, Raffaele De Ruggieri – che chiude una vicenda dai contorni difficili, si correva infatti il rischio di rescissione del contratto con conseguenze giudiziarie pericolose come l’interruzione dei lavori per chissà quanto tempo.”
“Grazie al lavoro dell’Avvocatura dello Stato – ha proseguito De Ruggieri – e della Università abbiamo una data certa: i lavori saranno ultimati entro l’agosto del 2016. Adesso, per evitare nuovi stop, sarà importante vigilare sulle erogazioni finanziarie, occorre infatti che la Regione sia puntuale e rispetti il calendario.”
“Sul futuro degli operai si deciderà domani (oggi per chi legge) in un incontro alla Regione, ma le notizie che abbiamo – ha concluso De Ruggieri – sono tranquillizzanti, infatti le imprese subentrate, che sono oggi in attività, avendo avuto la garanzia del contratto, potranno assorbire le maestranze in esubero che giustamente in questi giorni hanno manifestato le loro legittime preoccupazioni.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *