Risoluzione su reti TEN-T dell’on. Rospi sostenuta da Assoporti in Commissione Trasporti

Il sostegno ricevuto da Assoporti sulla risoluzione che ho presentato in Commissione Trasporti sulla realizzazione delle opere infrastrutturali inserite nelle reti Trans-europee di trasporto è un altro passo verso un nuovo auspicabile orizzonte dell’intermodalità del nostro Paese in grado di farci guardare oltre il Mediterraneo, in particolare ai mercati del nord Africa e dei Balcani”. Lo afferma il deputato materano e vicepresidente del Gruppo Coraggio Italia alla Camera Gianluca Rospi, dopo l’audizione con l’Associazione Porti Italiani in Commissione Trasporti sulla sua risoluzione riguardante le reti TEN-T.
 
“Durante l’audizione – aggiunge Rospi – Assoporti, che ringrazio per il sostegno, ha confermato la necessità di risolvere le criticità che penalizzano l’efficienza portuale italiana: criticità che stiamo portando all’attenzione del Governo, affinché le evidenzi in sede europea chiedendo la revisione di alcune direttrici TEN-T. In primis ci riferiamo al prolungamento della direttrice adriatica, con la realizzazione dell’Alta Velocità tra Ancona e Lecce, in quanto solo quella tirrenica è insufficiente per lo sviluppo dei porti del Mezzogiorno. È di fondamentale importanza connettere tutti i porti delle autorità di sistema alla rete TEN-T, integrandola nei corridoi verticali ferroviari e navali che collegano il sud con il nord Italia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *