Ritrovata la 15enne scomparsa ieri pomeriggio a Gallipoli

E’ stata ritrovata dopo un’ora di ricerche spasmodiche la ragazza di 15 anni, in vacanza nel Salento con i genitori, di cui non si avevano più notizie dalle 18.30 di ieri. Man mano che il tempo passava la famiglia ha temuto il peggio, invece, fortunatamente, tutto si è risolto. Secondo la segnalazione partita dai familiari, che avevano chiesto l’intervento della Capitaneria di porto, la ragazza stava facendo il bagno a 50 metri dalla riva su un tratto di spiaggia a Rivabella, a Gallipoli.
Poi, improvvisamente, è scomparsa, ed il fatto che fosse a tale distanza dal bagnasciuga ha fatto pensare che l’adolescente fosse stata inghiottita dalle onde. Son partite le ricerche via mare e via terra, grazie al pronto intervento delle motovedette della Capitaneria; l’elicottero dei Vigili del Fuoco, di cui era stato chiesto l’intervento, non ha potuto ‘decollare’ per una questione di orario.
Alla fine, si è scoperto che la minorenne si era addormentata sulla spiaggia di un altro stabilimento balneare, a diversi metri di distanza dal punto della scomparsa. La ragazza, affetta da patologia diabetica, turista sarebbe stata colta da stanchezza, senza rendersi conto che i suoi familiari erano lontani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *