Ritrovati rettili esotici presso l’Oasi di Lago Salso a Manfredonia

Gli uomini del Corpo Forestale di Bari, nell’ambito di alcuni controlli di routine, hanno trovato e sequestrato, presso l’Oasi di Lago Salso di Manfredonia, un pitone reale e un ‘tegu’, grosso rettile argentino simile ad una lucertola, lungo circa 70 centimetri. Il pitone reale ed il tegu – spiegano gli esperti – sono esemplari esotici in via d’estinzione quindi protetti e, essendo aggressivi, irritabili e mordaci vanno maneggiati con attenzione.

Il ritrovamento dei due esemplari è dovuto sicuramente all’abbandono da parte di cittadini della zona che, non riuscendo più a gestirli in casa, hanno provveduto a liberarsene, senza però conoscere le problematiche che ne conseguono, ed ignorando che ‘l’abbandono’ è punito dal codice penale. Gli agenti del CITES hanno pertanto provveduto al sequestro dei due esemplari esotici, che ora saranno affidati ad un centro autorizzato alla detenzione degli stessi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *